Calciomercato Roma, Mourinho e Allegri decisivi: 30 milioni risparmiati

Calciomercato Roma, Mourinho e Allegri decisivi. Doppio colpo in Serie A e 30 milioni risparmiati.

I giallorossi, così come tanti altri club di Serie A e non solo, sono attualmente attesi da un modus operandi finalizzato a sugellare gli ultimi aspetti per la costruzione di una rosa già in parte plasmata ma alla quale mancano ancora i dettagli finali per poter affrontare nel migliore dei modi un campionato ormai imminente.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©AnsaFoto

Abbiamo visto come in questi ultimi giorni si stiano palesando diversi elementi in grado di restituirci una consapevolezza molto importante. Il fatto cioè che Paulo Dybala rappresenterà con ogni probabilità il colpo più importante di questa campagna acquisti romanista ma non la ciliegina sulla torta alla strada tracciata da Pinto a inizio giugno.

Nel quartier generale di Trigoria sanno infatti molto bene di come la rosa giallorossa manchi ancora di qualcosa e questo sta giustificando il fatto che Tiago e colleghi siano alla ricerca dei giusti incastri per poter migliorare la squadra ulteriormente.

Calciomercato Roma, le ultime su Saul

Calciomercato Roma
Saul Niguez ©LaPresse

Su questo fronte, abbiamo visto come il nome più caldo resti quello di Georginio Wijnaldum, per il quale gli addetti ai lavori stanno cercando il grimaldello che permetta di sbloccare una trattativa sulla carta meno complicata di quella per Dybala ma sottintendete comunque difficoltà che dovranno essere affrontate seriamente per arrivare ad una svolta.

Da tempo, infatti, Mourinho sa di aver bisogno di un rinforzo a centrocampo, anche dopo l’approdo di Nemanja Matic, soprattutto se si considera il peso offensivo che difesa e regione centrale dovranno supportare per il prossimo campionato. Oltre all’olandese ex Liverpool, da mesi rimbalza anche il nome di Saul Niguez, non riscattato dal Chelsea dopo l’esperienza in prestito.

Marca ha in questi minuti riferito importanti aggiornamenti sottolineando come l’Atletico Madrid conti sull’uscita del centrocampista e di  Morata. Le colonne spagnole parlano di Serie A come soluzione all’overbooking dei Colchoneros. La Juve è ritornata infatti su Alvaro mentre l’interesse per il numero 8 aiuterebbe i biancorossi a liberarsi di uno stipendio a dir poco importante e di uno slot che Simeone ha da tempo richiesto di colmare con Carlos Soler del Valencia.

Considerati gli stipendi di Saul e Morata, scrivono, l’Atletico risparmierebbe circa 30 milioni di euro di ingaggio, tenendo conto delle rispettive durate contrattuali. Un buon punto di partenza per trattare con il club.