Roma-Ascoli 0-1, sorpresa Dybala: ma la spuntano gli ospiti – Il TABELLINO

Roma-Ascoli 0-1, gli ospiti a sorpresa vincono l’amichevole grazie alla rete messa a segno da Botteghin.

Da pochi istanti è terminata Roma-Ascoli, amichevole andata in scena a porte chiuse, della quale il club giallorosso ha prontamente reso disponibile le azioni salienti. Dopo gli impegni contro il Trastevere, Sunderland, Portimonense, Sporting Cp e Nizza, la compagine di Mourinho ha affrontato i bianconeri del neo tecnico Bucchi, nel terzultimo impegno prima dell’inizio del campionato.

Roma-Ascoli Dybala
Paulo Dybala ©LaPresse

C’era molta attesa per capire se Paulo Dybala avesse giocato o meno dal primo minuto. Le indicazioni della vigilia vedevano una “Joya” pronta a fare il suo ingresso nel secondo tempo; in realtà, l’attaccante argentino è stato schierato dal primo minuto, al fianco di El Shaarawy, a cui Mou ha concesso una nuova occasione per mettersi in mostra. Vina è stato riproposto nuovamente nelle difesa a tre, a comporre il pacchetto arretrato completato da Mancini e Kumbulla. A centrocampo spazio a Celik, Matic, Bove e Spinazzola, con Volpato sulla trequarti a suggerire l’atipico tandem offensivo.

Roma-Ascoli, la spuntano gli ospiti 0-1

Roma-Ascoli Highlihts
Tiago Pinto ©LaPresse

La prima frazione di gioco si è chiusa sul risultato di 0-0. Dopo una fase di studio prolungata, la partita si “stappa”, però, nella ripresa: a sorpresa è l’Ascoli a sbloccare la contesa, passando in vantaggio grazie al goal di Botteghin, abile a sfruttare il cross insidioso pennellato da Falasco.

Girandola dei cambi che non sortisce effetto, con gli ospiti che riescono ad ottenere una vittoria prestigiosa contro una Roma ancora in fase di rodaggio e lontana dalla migliore forma.

TABELLINO: ROMA PRIMO TEMPO (3-4-1-2): Svilar; Mancini, Kumbulla, Vina; Celik, Matic, Bove, Spinazzola; Volpato; El Shaarawy, Dybala.

ASCOLI (4-3-3): Leali (84′ Guarna); Salvi (46′ Donati), Botteghin (68′ Simic), Bellusci (84′ Franzolini), Giordano (64′ Falasco); Collocolo (76′ Eramo), Buchel (60′ Caligara), Saric (46′ Fontana); Lungoyi (64′ Ciciretti), Dionisi (46′ Iliev, 76′ De Paoli), Bidaoui (64′ Palazzino, 84′ Re). A disposizione: Bolletta.