Roma-Ascoli, il club ha deciso di non pubblicare gli highlights

Roma, il club ha preso posizione dopo la sconfitta nell’amichevole contro l’Ascoli, persa per 1 a 0 dagli uomini di Mourinho.

Per questi ultimi si avvicina sempre di più l’inizio del campionato, per il quale a Trigoria e in Portogallo si è lavorato a partire dai primi giorni di luglio. Dopo le prime amichevoli presso il centro Fulvio Bernardini, i capitolini hanno partecipato a diverse amichevoli nella terra natia di José Mourinho, da quest’estate ancor più cara all’allenatore e alla piazza giallorossa tutta, essendo stata sede del primo approdo di Paulo Dybala da calciatore giallorosso.

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Al netto di quello che può essere il valore delle amichevoli estive, quest’ultime hanno comunque permesso di comprendere alcune cose, a partire dall’ostinazione di Mou con la difesa a tre che, almeno per ora, sembra sottintendere la volontà del mister nel continuare a seguire una scelta ponderata lo scorso anno dopo le grandi difficoltà dei mesi autunnali.

Roma, crollo inaspettato con l’Ascoli: nessun highlights pubblicato

Calciomercato Roma
José Mourinho ©AnsaFoto

A poche ore dalla grandiosa presentazione di Paulo Dybala alla piazza, in quel di Trigoria c’è stata l’amichevole a porte serrate, più che chiuse, contro l’Ascoli. Per volere di Mourinho, infatti, la sfida di oggi pomeriggio è stata disputata in modo blindato. Come raccontatovi, è giunto l’inaspettato scacco della Roma che ha perso per 1 a 0 a causa del gol di Botteghin al 67esimo minuto. In questi minuti, inoltre, sono arrivate nuove e importanti indicazioni sui 90 minuti contro la formazione marchigiana.

Come raccolto da LaRoma24.it, infatti, non tutti i giocatori sono scesi in campo nel test odierno. Il club, inoltre, ha deciso di non pubblicare alcun tipo di materiale relativo alla partita, della quale non ci sono né highlights né scatti fotografici. Scelta che ha toccato anche gli allenamenti della giornata.