Calciomercato Roma, scontro frontale “in famiglia”: irruzione lampo

Calciomercato Roma, incrocio “ad alta quota” tra esuberi: la destinazione Liga è sempre più credibile. Le ultime novità.

La sagacia con la quale la Roma si è mossa nell’ombra per mettere le mani su Paulo Dybala, la caparbietà con la quale Friedkin in persona starebbe portando avanti sui generis l’affare Wijnaldum con blitz specifici, la volontà di allestire una rosa competitiva ed in grado finalmente di poter competere su tutti i fronti nei quali è invischiata, senza alcun timore reverenziale: sliding doors che si adattano perfettamente all’abito che i giallorossi si stanno ritagliando su misura.

Calciomercato Roma Carles Perez
José Mourinho ©LaPresse

Un ruolo importante in questa fase di contrattazioni è per forza di cose ricoperto da quelle cessioni dalle quali Tiago Pinto spera di ricavare un discreto tesoretto, tra costo del cartellino e risparmio al lordo in ingaggio. Nella lista dei partenti, non è un mistero, è inserito anche il nome di Carles Perez, che in via ufficiale non ha preso parte alla trasferta di Israele a causa di un fastidio al quadricipite sinistro.

Calciomercato Roma, anche il Getafe sulle tracce di Carles Perez

Calciomercato Roma Carles Perez
Carles Perez ©LaPresse

In via ufficiosa, però, l’ex esterno del Barcellona è al centro di numerose indiscrezioni. Gli spazi in attacco, alla luce dell’approdo in giallorosso di Paulo Dybala, sono diventati sempre più stretti, e l’ipotesi più probabile è quella di una cessione dell’esterno mancino, legato ai capitolini da un contratto in scadenza nel 2024. Il nativo di Granollers è sempre più vicino al ritorno in Liga, al punto che stando a quanto riferito da Flavio Maria Tassotti, nelle ultime ore si sarebbe palesato il forte interesse del Getafe, pronto a sfidare il Celta Vigo, club che fino a poco tempo fa sembrava configurarsi come il principale indiziato a mettere le mani su Perez.