Calciomercato Roma, Pinto e l’obbligo di vendere: mossa alla Wijnaldum

La Roma non si ferma e si prepara a chiudere per l’arrivo di Wijnaldum: mossa di Pinto per le cessioni degli esuberi

Il futuro e le ambizioni della Roma si stanno definendo in questo calciomercato estivo, con i giallorossi che continuano a mettere a segno colpi importanti in vista della prossima stagione. Il prossimo potrebbe essere Georginio Wijnaldum, centrocampista del PSG che è sempre più vicino allo sbarco nella capitale.

Calciomercato Roma wijnaldum
Tiago Pinto al suo arrivo a Trigoria nel secondo giorno di raduno ©LaPresse

Oltre alle entrate però, la questione altrettanto importante è quella legata alle uscite, sulle quali Tiago Pinto dovrà cercare di lavorare intensamente in questo ultimo mese di calciomercato. Per risolvere la questione il general manager giallorosso potrebbe fare una mossa alla Wijnaldum.

Calciomercato Roma, cessione esuberi: Tiago Pinto agisce come con Wijnaldum

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Calciomercato che entra in una fase cruciale della sessione estiva. Tra due settimane inizierà il campionato e c’è ancora molto da fare in casa Roma, soprattutto per quanto riguarda le cessioni degli esuberi. Per questo motivo Tiago Pinto potrebbe muoversi in stile Wijnaldum.

Infatti, secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, in uscita dalla Roma ci sono ancora: Justin Kluivert, che interesserebbe a Nizza e Fulham, Villar nel mirino della Samporia, Veretout conteso da Marsiglia e altri club, Carles Perez con il Celta Vigo in pole position e Diawara con Hertha Berlino e Galatasaray sulle sue tracce. Per tutti questi la Roma sembrerebbe non accettare prestiti con diritto di riscatto, ma solo con obbligo, proprio come con Wijnaldum, per il quale l’obbligo di riscatto scatterà al verificarsi di alcune condizioni. Dunque dopo diversi colpi importanti ora Tiago Pinto si concentra anche sulle cessioni, parte fondamentale del calciomercato estivo.