Calciomercato Roma, sprint per la firma: formula già decisa

Calciomercato Roma, Pinto è scatenato: filtra ottimismo per la chiusura positiva di un’altra operazione in casa giallorossa.

L’ufficialità del colpo Wijnaldum è stata solo una delle tante ciliegine con le quali Tiago Pinto sta infarcendo una torta sempre più gustosa. Il general manager giallorosso sta allestendo una squadra sempre più vicina alle idee tecnico-tattiche di José Mourinho, che aveva espresso a chiare lettere l’esigenza di rinforzare l’organico con acquisti mirati, in grado di innalzare il tasso qualitativo di una rosa che, sulla carta, oggi come oggi appare molto più forte.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Ma non è finita qui. Dopo aver rinforzato il centrocampo con l’innesto di Wijnaldum, l’attacco con Dybala, e la corsia esterna con Celik (senza trascurare ovviamente l’acquisto di Svilar), i giallorossi hanno messo nel mirino altri due obiettivi. Il “Gallo” Belotti in primis, per il quale però sarà necessario attendere la chiusura positiva dell’operazione Shomurodov, ma non solo.

Calciomercato Roma, c’è ottimismo per la chiusura dell’operazione Bailly

Eric Bailly ©LaPresse

Rumours sempre più insistenti riferiscono infatti un interesse crescente della Roma per Erick Bailly, che Mou ha avuto già l’occasione di allenatore ai tempi della permanenza sulla panchina del Manchester United. Secondo quanto riferito da calciomercato.com, filtra ottimismo sulla buona chiusura dell’operazione, con i capitolini che starebbero puntando a chiudere l’affare sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro. Chiaramente, non possono essere escluse a priori altri tipi di alternative: in quest’ottica, non è escluso che possano ritornare in auge profili come Zagadou e Senesi, già sondati diverse settimane fa.