Calciomercato Roma, frenata improvvisa: fumata grigia da 15 milioni

Calciomercato Roma, si complica la trattativa destinata a rappresentare il tormentone giallorosso in queste ultime settimane della campagna acquisti.

Fin qui abbiamo visto come Pinto sia riuscito ad accontentare diversi degli aneliti principali del connazionale Mourinho, alla luce delle sue ormai note richieste avanzate già nella serata di Tirana, in cui tra baci a medaglia e coppa nonché commosse lacrime ai microfoni, lo Special lasciava intendere come la serata di quel 26 maggio dovesse rappresentare il punto di partenza di un percorso di crescita che conducesse la Roma ancora più in alto.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

La strada tracciata sembra essere quella giusta, non tanto alla luce delle cifre fin qui spese quanto, piuttosto, per lo spessore dei giocatori fin qui giunti, tutti accomunati dalla voglia di far bene e contraddistinti da un passato vincente quanto importante. Fatta eccezione per il giovane Svilar e per Celik, campione di Francia con il Lille due anni fa e arrivato per garantire riposo a Karsdorp, i nuovi armadietti di Trigoria sono stati riempiti da un grande bagaglio di esperienza che non poco servirà allo spogliatoio tutto.

Calciomercato Roma, le ultime sul futuro di Shomurodov

Calciomercato Roma Shomurodov
Eldor Shomurodov ©LaPresse

Una delle situazioni da sbrogliare è quella relativa al trasferimento di Eldor Shomurodov al Bologna: trattativa che fino a pochi giorni fa sembrava ad un passo dal concludersi, ma che in realtà sta registrando dei rallentamenti importanti. A fornire ulteriori ragguagli a riguardo ci ha pensato il giornalista di “Repubblica” Andrea Di Carlo, che su Twitter ha fatto il punto della situazione: “C’è ancora distanza tra Roma e Bologna per Shomurodov: il problema non è la richiesta di obbligo di riscatto condizionato a presenze e reti, ma la valutazione del cartellino: da Trigoria chiedono 15 milioni di euro, considerati troppi dalla dirigenza rossoblu. Si tratta.”