Calciomercato Roma, scippo al Milan: ecco come si fa

Calciomercato Roma, continua il lavoro di Tiago Pinto finalizzato alla costruzione di una squadra pronta e degna di mister Mourinho.

Domenica scorsa, 7 agosto, è andata in scena la presentazione della squadra davanti ad un gremito Stadio Olimpico, divenuto nuovamente sede di sciorinamento di fede incondizionata e di un amore reso ancor più forte dalla consolidazione del progetto targato Dan e Ryan Friedkin. Questi ultimi hanno in poco più di un anno dimostrato di avere nobilissime intenzioni, come dimostrato da una serie di scelte adottate nel recente passato.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Dalla ponderazione di affidarsi ad una certezza come Mourinho alla campagna acquisti della scorsa estate, passando per l’attuale calciomercato fin qui caratterizzato dall’approdo di giocatori importanti e di caratura internazionale, il cui impiego risulterà di certo non poco determinante per il tecnico e ai fini di un percorso che contribuisca a far crescere ancor di più squadra e club. I colpi fin qui concretizzati sono stati cinque ma difficilmente si arresteranno su questa soglia.

Lungi dall’assistere ad un modo di fare quasi forsennato come quello che contraddistinse il calciomercato di Monchi ormai quattro anni fa, caratterizzato da reiterati e numerosi arrivi, Pinto e colleghi continueranno a distinguersi per operazioni sostenibili economicamente e che vantino l’avallo di José. Quest’ultimo sa di avere una rosa più forte e completa rispetto allo scorso anno ma è altrettanto consapevole di dover ovviare ancora a diverse defezioni.

Calciomercato Roma, lotta con il Milan per Tanganga e doppia via d’uscita

Calciomercato Roma
Japhet Tanganga ©LaPresse

Soprattutto alla luce di uno schieramento difensivo a tre, infatti, occorrerà consegnare al tecnico almeno un altro colpo nelle retrovie, così da poter completare un pacchetto attualmente costituito dal solo Marash Kumbulla in unione al terzetto titolare. Difficile credere che si rischieranno soluzioni eclettiche mentre molto più probabilmente, come restituitoci dalle ultime di mercato fin qui emerse, si cercherà di mettere sotto ingaggio almeno un altro difensore.

Tra questi, figura da tempo il nome di Japher Tanganga, ventitreenne militante nel Tottenham da tempo alla ricerca di esperienze che garantiscano lui maggiore continuità e possibilità di impiego. Dopo l’incontro tra la dirigenza giallorossa e l’entourage Roberto De Fanti, riportiamo gli ultimi aggiornamenti di Calciomercato.it.

Tanganga piace a Roma e Milan ed entrambe avrebbero recapitato nel Nord di Londra un’offerta di prestito con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro. Al netto di un atteggiamento da temporeggiatore da parte di Fabio Paratici, preoccupato per l’infortunio di Lenglet, la dirigenza Spurs fa sapere di non essere attratta da tale condizioni. Si registra dunque una fase di stand-by, dalla quale sarà possibile uscire attraverso due strade. O il convincimento da parte del Tottenham ad accettare un “loan” con solo diritto di riscatto o l’inserimento di determinate condizioni affinché esso si trasmuti in obbligo.