Calciomercato Roma, accelerata e firma in settimana: la condizione per il sì

Calciomercato Roma, chiusura in settimana ed epilogo vicino. Tutte le cifre dell’operazione di cui sia da tempo parlando.

Da quando è arrivato Mourinho nella Capitale, la piazza giallorossa, oltre che a ritrovare una compattezza che in passato non poche volte era mancata, ha assunto una certa consapevolezza e un importante slancio verso le nobili e serie intenzioni dei Friedkin e del club tutto, fortemente intenzionato a risvegliare quel gigante addormentato prelevato da Dan e Ryan due anni fa.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

La strada tracciata fin qui ci restituisce ulteriormente questa coscienza, grazie anche all’arrivo di un trofeo, europeo perlopiù, all’interno di una bacheca divenuta troppo magra nell’ultima decade e di certo poco degna rispetto all’importanza storica di tale società e di una piazza e di una città di certo annoverabili tra le migliori di Italia per tutta una serie di aspetti. Se fino a qualche tempo fa nessuno si aspettava di vedere capitan Pellegrini alzare una coppa della Uefa al cielo, non sono da escludersi nel prossimo futuro nuove soprese e gioie.

Al netto di scongiuri e scaramanzie, va infatti riconosciuto alla società e alla dirigenza la conduzione di una campagna acquisti emblematicamente sottintendente il forte anelito condiviso in quel di Trigoria a voler continuare a vincere e far bene, nel pieno rispetto del nome e della storia del mister presente in panchina.

Calciomercato Roma, le ultime dall’Inghilterra su Kluivert

Calciomercato Roma
Justin Kluivert ©LaPresse

Dopo aver visto soddisfatte diverse delle sue volontà, José si attende ora qualche ultimissimo sforzo per l’attacco e la difesa, consapevole però della grande attenzione attualmente rivolta da Pinto anche al fronte delle cessioni. Da tale punto di vista, merita un ulteriore approfondimento lo scenario Kluivert, di cui si sta dicendo e scrivendo non poco in questi giorni, complice una situazione contrattuale che impone alla società di trovare una soluzione che impedisca di perdere il prossimo anno a parametro zero quel gioiellino olandese convinto dal padre Patrick dopo la chiamata di Totti e arrivato in Italia con ben altre aspettative quattro anni fa.

In seguito all’esperienza in Ligue 1, il futuro dell’ex Ajax potrebbe essere in Premier League, dove piace molto al Fulham.  Lo stallo di questi giorni è legato alla volontà del club giallorosso di chiudere la trattativa sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, evitando così il rischio di vedere partire a zero il prossimo anno Justin in caso di mancato acquisto a fine esperienza “on loan“.

A presentare quest’aspetto è anche il tabloid inglese, Evening Standard che sottolinea altresì come il club anglosassone sia intenzionato a chiudere l’operazione questa settimana. Le cifre dovrebbero attestarsi sugli 8 milioni di sterline, pari a circa 10 milioni di euro. Ad accelerare i tempi è poi l’esigenza dei Cottagers a rimediare all’infortunio del neo-acquisto Manor Solomon.