Calciomercato Roma, Mou semina indizi: la doppia bocciatura è una sentenza

Calciomercato Roma, la decisione di José Mourinho non è passata affatto inosservata: contro la Salernitana è arrivata l’ennesima dimostrazione.

Vittoria importante per la Roma di Mourinho, con la compagine giallorossa che – corsara – espugna l’Arechi di Salerno grazie alla rete messa a segno da Bryan Cristante.

Salernitana-Roma Mourinho
José Mourinho ©LaPresse

Vittoria importante da parte dei capitolini, che avrebbero anche potuto arrotondare il risultato se non avessero fallito occasioni importanti: Dybala e Zaniolo sugli scudi, con l’impatto di Wijnaldum che lascia già ben sperare. Gioco verticale da parte della Roma, che non ha quasi mai sofferto il pressing degli uomini di Nicola, che pure nella prima frazione di gioco avevano provato ad imbastire trame interessanti pescando uomini tra le linee. Nella ripresa, con i ritmi più bassi, è emerso in maniera lampante il divario tecnico tra le due squadre, con lo “Special One” che non ha perso l’occasione per mandare “messaggi” di mercato.

Calciomercato Roma, 0 minuti per Felix e Shomurodov: ennesimo indizio

Shomurodov Calciomercato Roma
Eldor Shomurodov ©LaPresse

Sebbene tutto il tridente offensivo sia stato sostituito, Mou ha deciso di non concedere neanche uno scampolo di partita ad Afena Felix-Gyan e Shomurodov, i cui addii libererebbero spazi importanti per un nuovo ingresso in attacco: non è un caso che l’eventuale acquisto di Belotti è strettamente subordinato alle cessioni che Pinto sarà in grado di perfezionare in attacco. Il fatto che in una gara nella quale un Abraham un pò spento non è riuscito ad incidere e non è stato sostituito da Shomurodov, è un indizio piuttosto evidente del fatto che le porte per l’uzbeko sono ormai chiuse definitivamente.