Calciomercato, ufficiale: infortunio gravissimo e tripla sfida alla Roma

Calciomercato Roma, la diagnosi ufficiale è una mazzata: infortunio gravissimo, e si potrebbe riproporre un triplo duello con i giallorossi.

Nella vittoria maturata all’Arechi di Salerno, ha impressionato la compattezza con la quale la Roma di Mourinho non ha mai perso la bussola, anche nei momenti in cui il pressing della Salernitana sembrava poter innescare qualche contropiede pericoloso. La “creatura” dello Special One viaggia sui ritmi imposti dal suo mentore, e rispetto a diverse stagioni fa, fa dell’impermeabilità difensiva uno dei motivi conduttori delle sue prestazioni.

Calciomercato Roma Bailly Lindelof Tanganga
Tiago Pinto ©LaPresse

Se a ciò si aggiunge la qualità offensiva derivante dagli acquisti fatti dalla cintola in su e dalle mancate cessioni, il mix che si origina potrebbe essere assolutamente esplosivo, almeno sulla carta. Ciò non toglie il fatto che Pinto sia chiamato in queste ultime settimane della sessione di calciomercato ad accontentare le richieste del tecnico lusitano, che non disdegnerebbe un duplice acquisto: una punta in grado di fungere da vice Abraham e far rifiatare all’occorrenza il totem inglese, ed un difensore con il quale implementare la batteria di centrali. In quest’ottica, sono diversi i profili accostati alla compagine giallorossa, quasi tutti dalla Premier League: nel dossier di Pinto, infatti, campeggiano da diverso tempo i nomi dei vari Bailly, Lindelof e Tanganga che, però, potrebbero finire seriamente nel mirino di un altro club.

Calciomercato Roma, rottura del tendine d’Achille per Diego Carlos: l’Aston Villa insidia Pinto?

Calciomercato Roma Diego Carlos
Diego Carlos ©LaPresse

Come annunciato dall’Aston Villa tramite i propri profili social, gli esami strumentali a cui è stato sottoposto Diego Carlos hanno evidenziato la rottura del tendine d’Achille: i tempi di recupero dovrebbero essere stimati tra i 6 e i 9 mesi di stop, con i “The Villans” che a questo punto devono per forza di cose ritornare sul mercato dei difensori per puntellare il reparto. Alla luce della preferenza di Gerrard, che vorrebbe puntare su un calciatore che già conosce la Premier League, ecco che i nomi dei due centrali del Manchester United e di Tanganga potrebbero ritornare improvvisamente in auge, anche se chiaramente si valutano anche profili all’estero. Una doccia fredda per Pinto, che a questo punto potrebbe essere costretto a cambiare in corsa le proprie strategie.