Calciomercato Roma, accordo in attacco: Pinto croce e delizia

Calciomercato Roma, accordo totale per il colpo in attacco. Croce e delizia per Tiago Pinto, atteso dal dover consegnare le ultime pedine a mister Mourinho.

Non solo tre punti importanti per iniziare bene il secondo campionato con José in panchina. La partita con la Salernitana ha ieri restituito tante altre cose, a partire dall’importanza di un giocatore silente ma sempre presente come Bryan Cristante. Passando per la qualità di Dybala, tanto mancata negli anni scorsi, e la ritrovata forma di un Nicolò Zaniolo che più di tante altre volte sembra aver trovato nuovamente quella fame e quell’agonismo che tanto lo avevano contraddistinto prima del doppio infortunio.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e Ryan Friedkin ©AnsaFoto

A ciò si aggiungano poi i segnali arrivati dallo stesso Mourinho, contento per i valori e le caratteristiche dimostrate in campo e divenute riflesso della sua visione calcistica. Tra le poche pecche, sicuramente l’aver concretizzato meno di quanto sia stato prodotto ma, come implicitamente ammesso dallo stesso mister, bisognerà essere in futuro più cinici e cattivi, in attesa della massima condizione del nobilissimo quadrilatero costituito da Nicolò-Lorenzo-Tammy e Paulo.

Calciomercato Roma, accordo totale in Turchia e l’intreccio con Belotti

Calciomercato Roma
Andrea Belotti ©LaPresse

Restando alle questioni di campo ma affrontando quest’ultime in un’ottica che si intrecci con quella di mercato, possiamo dire che i 90 minuti dell’Arechi hanno sicuramente fatto emergere un ulteriore aspetto. Anche questa volta, il merito va a quel José Mourinho divenuto noto per le sue indubbie capacità comunicative, riflettentisi in un modo di fare che riesce ad essere emblematico e chiarificatore anche senza parole.

Basti pensare alla gestione di Shomurodov e Felix ieri sera, opzioni totalmente ignorate all’uscita di Abraham. Un segnale chiaro che sembra voler gridare: “Grazie, avete fatto tanto ma continua a mancare qualcosa”. Che poi è lo stesso di quanto ammesso con abbastanza chiarezza nella conferenza stampa della vigilia. Proprio da questo punto di vista, dunque, merita di essere riportato l’aggiornamento del giornalista turco, Yagiz Sabuncuoglu.

A sua detta, infatti, il Trazbonspor avrebbe trovato un’intesa con il Lorient per Umut Bozok, al quale è stato offerto uno stipendio annuale da un milione di euro, bonus esclusi. Le trattative sono in corso e l’intesa sembra essere stata trovata tra tutte le parti. Innegabile l’ingerenza doppia nei piani giallorossi. Se da un lato Bozok lenisce l’interesse balcanico per il Gallo, al contempo allontana dalla squadra blu-granata proprio Shomurodov, seguito dai turchi e la cui uscita è da tempo divenuta condicio sine qua non per l’approdo dell’ex Torino.