Calciomercato Roma, doppia firma in arrivo: c’è la data

Calciomercato Roma, doppia firma e data fissata. Pinto e Mourinho hanno le idee chiarissime, gli ultimi aggiornamenti.

L’inizio del campionato abbiamo più volte detto, come denunciato dallo stesso José, non corrispondere con la fine della campagna acquisti. Questo sappiamo poter assumere un duplice significato, alla luce della possibilità attualmente ancora conferita ai dirigenti di poter migliorare la squadra tramite nuovi approdi ma che aumenta altresì i rischi di veder partire nel pieno della stagione giocatori importanti, al fronte delle giuste offerte.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Certo, è giusto sottolineare come, a differenza delle passate gestioni, la Roma dei Friedkin abbia fin qui dimostrato di operare con serietà e nei tempi giusti e che, al netto di timori e preoccupazioni, difficilmente a Trigoria lasceranno partire quei giocatori individuati da tempo come i costituenti dell’ossatura principale della squadra. Ciononostante, resta comunque viva la grande incognita legata agli imprevisti che le strade del mercato possono generare, con le dovute conseguenze che ne derivino.

Calciomercato Roma, Pinto li vuole blindare: doppio incontro a settembre

Calciomercato Roma
Bryan Cristante e Nicolò Zaniolo ©LaPresse

A due settimane dalla fine ufficiale della campagna acquisti, infatti, Tiago Pinto dispone della possibilità di concretizzare le operazioni finali, sia sul fronte in entrata che su quello in uscita. Quest’ultimo rappresenta ad oggi, forse, la grande priorità, al netto della fretta imposta da Mourinho nel portare in quel di Trigoria il “cunctator” Andrea Belotti e un difensore che aumenti qualità e profondità del reparto arretrato.

In attesa di comprendere quella che sarà l’ingerenza di questa parentesi finale di mercato, intanto, riportiamo gli ultimi e significativi aggiornamenti di Sky Sport, a detta dei quali sarebbe stata fissata la data per discutere di un doppio rinnovo. A mercato concluso, infatti, Pinto intende incontrare gli agenti di Nicolò Zaniolo e Bryan Cristante, i cui contratti scadono nel 2024.

Consapevole dei rischi che un ulteriore procrastinamento dei tempi potrebbe generare nonché dell’importanza assoluta e relativa ai piani di Mou del 4 e del 22, il gm proverà così a rendere ancora più centrali i due giocatori. La data di scadenza potrebbe essere spostata al 2026 o al 2027.