Calciomercato Roma, Pinto ha fretta: si chiude in settimana

Calciomercato Roma, Pinto fissa la data di scadenza entro la quale chiudere l’operazione. Il tempo stringe e tutti, a partire da Mourinho, hanno fretta.

Dopo tre mesi di mercato, si può finalmente tornare a parlare di calcio giocato, al netto dell’ancora aperta campagna acquisti che rappresenterà per altre due settimane una grande incognita e variante da non poter in alcun modo ignorare. Tante, infatti, le squadre destinate a vivere ulteriori modifiche e registrare addii o nuovi approdi.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Questo soprattutto presso quelle società che sanno di dover ancora lavorare tanto per poter consegnare ai rispettivi allenatori delle squadre pronte e complete. Da questo punto di vista, non si può non encomiare l’operato di Tiago Pinto, pubblicamente riconosciuto anche dallo stesso mister portoghese in occasione della sua prima conferenza stampa dell’anno. Con un budget tutt’altro che illimitato, l’ex Benfica è sicuramente riuscito a corroborare la rosa dello scorso anno ed è in queste battute finali atteso dagli interventi definitivi.

Calciomercato Roma, le ultime dall’Inghilterra su Kluivert

Calciomercato Roma
Justin Kluivert

Senza adesso voler disquisire semanticamente, come fatto sull’altra sponda del Tevere, sulle differenze tra investimento e spesa, ci limitiamo qui a evidenziare come in quel di Trigoria siano ben consapevoli di dover regalare almeno altri due giocatori a Mourinho, evitando che però passi in secondo piano una questione di importanza non meno nobile. In attesa di comprendere evoluzioni sul fronte Belotti e su quanto interesserà il reparto arretrato, Pinto e colleghi devono adesso concretizzare con celerità e pragmatismo il piano epurativo.

Seppur con meno urgenza rispetto al passato, resta folta la lista di giocatori da piazzare e, tra i vari, si segnala quel Justin Kluivert la cui posizione potrebbe rappresentare un problema di non poco conto. Il contratto in scadenza nel 2023 impone al club di garantirsi una sua cessione definitiva, magari attraverso un obbligo di riscatto. La società maggiormente interessata resta il Fulham, sulla quale c’è l’intesa per il prezzo di circa 9.5 milioni di euro. Secondo Team Talk si vuole chiudere entro la fine della settimana, per il bene di tutte le parti in causa.