Caos DAZN, come chiedere il rimborso

Caos DAZN, dopo i problemi degli ultimi due giorni, e le denunce, ecco come chiedere il rimborso visto il disservizio avuto

Attorno a Dazn negli ultimi due giorni s’è scatenata una vera e propria polemica visti i disservizi che il servizio di streaming che ha i diritti esclusivi della Serie A per questa e anche per la prossima stagione, ha dovuto affrontare. Problemi nel login che hanno portato ad una denuncia anche da parte del Codacons. Ma anche la politica s’è mossa.

Caos Dazn
©LaPresse

In ogni caso, Dazn, ha già provveduto a inserire un link per una richiesta di indennizzo a chi ha avuto delle difficoltà nell’accedere al proprio profilo e a vedere così le partite in programma tra il 14 e il 15 agosto. Ma anche sabato, nel momento in cui si è aperto il campionato, non è andato tutto liscio. Insomma, probabilmente la richiesta di un rimborso la faranno tutti.

Caos Dazn, ecco come chiedere il rimborso

Voti Salernitana-Roma
Tammy Abraham, Cristante, Smalling ©LaPresse

Sul sito della piattaforma streaming infatti nella sezione “Richiesta di rimborso” si potrà scaricare un modulo da compilare messo a disposizione a tutti gli utenti. La richiesta di rimborso va presentata “entro 7 giorni di calendario dalla messa a disposizione da parte di Dazn dei dati di playback relativi all’evento interessato”. Vale a dire, in poche parole entro sette giorni dalla partita che uno voleva vedere ma che per via di questi enormi problemi non è stato possibile fare.

Questo il link dove poter scaricare il modulo e dove di conseguenza si può presentare la domanda di rimborso che poi deve essere inviata via email o all’indirizzo richiestarimborsodazn@dazn.com, oppure a quello di posta elettronica certificata che è rimboarsidazn@legalmail.com. Sperando ovviamente che tutti questi problemi, già dalla prossima giornata di campionato, possano finire in maniera definitiva nel dimenticatoio.