Calciomercato Roma, Belotti inamovibile: ha già detto no

Calciomercato Roma, Belotti resta fermo sulla propria posizione. Ha già detto no, esplicitando ulteriormente la sua forte volontà.

Del Gallo si parla ormai da diverso tempo, soprattutto in un’ottica giallorossa che fino a qualche tempo fa sembrava affascinare tutte le parti in causa e rappresentare l’ideale sostrato per arrivare ad una definitiva fumata bianca che accontentasse Mourinho, tifosi e giocatore. Da settimane, infatti, l’ex Torino è accostato al club capitolino, in questa fase alla ricerca di un giusto elemento che possa coesistere in determinati momenti con Abraham ma, soprattutto, rappresentare un degno sostituto di quest’ultimo a gara in corso o in spezzoni stagionali.

Calciomercato Roma
Andrea Belotti ©LaPresse

Emblematica, da questo punto di vista, la scelta di Mourinho la scorsa domenica, quando lo Special One preferì affidarsi ad una sorta di finto nove dopo l’uscita di Tammy piuttosto che sfruttare uno tra Shomurodov o Felix, sciorinando la scarsa considerazione che ha ormai da tempo e denunciando il grande anelito al volersi garantire un secondo numero nove non meno degno o altisonante del titolarissimo ex Chelsea.

Calciomercato Roma, Belotti dice di no al Wolverhampton: ha deciso da tempo

Calciomercato Roma
Andrea Belotti ©LaPresse

Per caratteristiche e possibilità di ingaggiarlo a determinate condizioni, in quel di Trigoria Belotti è considerato il profilo ideale, a maggior ragione se si pensi che stia da tempo attendendo i giallorossi, maturando una posizione di grande fermezza. Il Gallo vuole solo la Roma, affascinato dal calore di una piazza che ha dimostrato in questi anni di essere tra le più affettuose di Italia e non solo, nonché dalla possibilità di collaborare con un Mourinho che lo aveva già cercato ai tempi del Tottenham.

Su questo fronte, dunque, non sfugga quanto raccolto da Gianluca Di Marzio della redazione Sky Sport, L’esperto di mercato ha evidenziato proprio come l’attaccante sia fortemente intenzionato ad approdare in giallorosso, come testimoniato non solo dalla paziente attesa fin qui dimostrata ma anche dal secco rifiuto rifilato al Wolverhampton dopo gli approcci del club inglese.