Calciomercato Roma, summit per Zaniolo? Il punto di ASRL

Calciomercato Roma, decisione presa su Zaniolo? Questo il futuro del 22 di Mourinho, gli ultimi aggiornamenti.

Anche quest’estate, come diverse volte accaduto in passato, si è parlato di Nicolò, alla luce dell’importante valore del giocatore che, in commistione alla sua giovane età, ha suscitato non poco nobili interessi nel nostro campionato e non solo. Come più volte evidenziato, nel corso di questi mesi estivi diversi eventi sembravano tradire la possibile cessione di Zaniolo, a soprattutto tenendo in considerazione alcuni suoi atteggiamenti social raramente ignorati e anzi divenuti in passato una sorta di indizio circa quella che sarebbe potuta essere la sua sortita.

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

In realtà, in casa Roma la posizione è sempre stata molto salda e non è mai cambiata col passare del tempo. A Trigoria sanno bene di avere a disposizione un giocatore importante, dagli ancora ampi margini di crescita e che, al netto di alcuni limiti tattici e caratteriali, non può non rappresentare una risorsa per Mourinho e il calcio italiano tutto. Aggiungendo a tale fattore, però, la scadenza contrattuale fra due anni e le tante voci che ci hanno restituito un Nicolò simpatizzante per una squadra del nord a strisce, si comprende bene come il timore di perderlo sia stato elevato tra le fila giallorosse fino a non molto tempo fa.

Calciomercato Roma, summit per Zaniolo: decisione presa

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©AnsaFoto

Qualcosa è invece cambiato nel recente periodo, come testimoniato anche dalla sua costante presenza alle amichevoli, l’affetto sciorinatogli durante l’amichevole con lo Shakhtar e un atteggiamento social molto più affettuoso nei confronti della Roma e dei suoi tifosi. Al di là di tutti i parametri da considerare, di indizi o pubblicazioni su Instagram, ciò che più conta, ad oggi, sono i fatti. Questi ultimi ci dicono che Zaniolo ha giocato da titolare (e anche molto bene) la prima partita dell’anno della Roma. Nessun’offerta è inoltre giunta, né da Torino né da Londra e, come riferisce “La Gazzetta dello Sport”, si segnala quest’oggi un’importante novità.

In quel di Milano c’è infatti stato un incontro con l’agente dell’ex Inter, Claudio Vigorelli, dal quale è emersa propria quest’assenza di maxiofferte per il suo assistito. Come si legge sulla Rosea, il 22 resterà dunque nella Capitale e si lavora già adesso per gettare le basi al fine di trovare un’intesa per un rinnovo contrattuale che potrebbe legarlo ai giallorossi fino al 2027.

Secondo quanto raccolto da Asromalive.it, però, fino a questo momento non c’è stato ancora nessun incontro fisico a Milano tra gli agenti di Nicolò Zaniolo e Tiago Pinto.