Calciomercato Roma, scambio con Malinovskyi: Pinto incassa

Calciomercato Roma, fitti dialoghi in queste ore per lo scambio con Malinovskyi. Pinto incassa così.

In queste battute finali di mercato possono verificarsi ancora non poche novità sul fronte delle modifiche da effettuare in vista della prossima stagione. Di questi tempi, a pochissimi giorni dall’inizio del campionato, nella Capitale arrivava Tammy Abraham e, come testimoniato dalle mosse del Napoli nel recente periodo, sono tutt’altro che escluse nobili novità prossimamente, non solo in casa Roma.

Calciomercato Roma
Ruslan Malinovskyi ©LaPresse

Solitamente, le battute finali della campagna acquisti sembrano destinate a regalare le limature finali, sia in entrata che in uscita ma abbiamo in queste settimane visto come Tiago Pinto e colleghi considerino tutt’altro che concluso il proprio lavoro. Al netto degli importanti e nobili arrivi di quest’estate, restano ancora diverse questioni da limare in quel di Trigoria.

Calciomercato Roma, Pinto alla cassa grazie all’Atalanta

Calciomercato Roma
Cengiz Under ©LaPresse

In attesa di Belotti e delle evoluzioni che si spera poter essere definitive sul fronte difensivo, Tiago e colleghi riflettono anche sulle diverse modalità per chiudere plurime operazioni in uscita. Questo alla luce della presenza di non pochi esuberi tra le fila capitoline nonché dell’esigenza del club di registrare incassi e al contempo cancellare dal libro paga i nomi di chi non sia più considerato parte integrante del progetto.

Qualche introito potrebbe però giungere anche in seguito ad un’operazione che sta interessando Atalanta e Olympique Marsiglia. Come riferisce Gianluca Di Marzio, i due club starebbero infatti dialogando per concretizzare lo scambio Malinovskyi-Under. Tudor gradirebbe il trequartista ucraino mentre l’ex Roma andrebbe a garantire un rinforzo non poco nobile sull’esterno. Pinto osserva interessato alla luce dell’accordo trovato lo scorso anno con il club francese prevedente, come da comunicato ufficiale, “il pagamento in favore dell’AS Roma di un importo pari al 20% del prezzo di cessione”.