Calciomercato Roma, il tempo sta per scadere: “Gli ultimi giorni”

Calciomercato Roma, il tempo sta per scadere e la dichiarazione gela il general manager Tiago Pinto: “Tutto negli ultimi giorni”.

L’infortunio di Gini Wijnaldum potrebbe cambiare i piani degli ultimi giorni di calciomercato della Roma. José Mourinho e il general manager Tiago Pinto dovranno decidere se sarà necessario trovare un sostituto dell’olandese che tornerà solo nel 2023 a causa della frattura della tibia subita ieri in allenamento.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

I piani prima dell’infortunio di Wijnaldum erano ormai noti da tempo: l’ingaggio di un nuovo attaccante centrale (Andrea Belotti) e quello di un difensore centrale da alternare a Chris Smalling, Gianluca Mancini, Roger Ibanez e Marash Kumbulla.

L’attaccante dovrebbe arrivare ugualmente: con Belotti l’accordo c’è da tempo, solo che Pinto dovrà ora accelerare sul fronte cessioni soprattutto in attacco per poi concentrarsi sugli altri acquisti, probabilmente anche per il centrocampo.

Calciomercato Roma, parla Mihajlovic: “Si concretizzerà tutto negli ultimi giorni”

Calciomercato Roma
José Mourinho ed Eldor Shomurodov ©LaPresse

Sul fronte delle uscite, come noto Eldor Shomurodov interessa al Bologna. Ieri alla fine della partita pareggiata contro il Verona ha parlato del calciomercato l’allenatore dei rossoblù Sinisa Mihajlovic: “La società sa cosa dobbiamo fare: ho fiducia, penso che alla fine ce la faremo. Il mercato è difficile, penso che si concretizzerà tutto negli ultimi giorni. Sappiamo cosa ci manca: vogliamo acquistare giocatori che ci possano migliorare, e non prendere tanto per prendere”.

Il riferimento è pure a Shomurodov, con il problema che gli ultimi giorni di calciomercato sono troppo in là per la Roma che vorrebbe chiudere al più presto con Belotti. Sul “Gallo”, José Mourinho è stato abbastanza chiaro in conferenza stampa, mettendo ulteriore pressione addosso al general manager. “Il direttore Pinto sa se mi piacerebbe oppure no avere un altro attaccante. Devo solo attendere che si possa fare questa cosa con speranza. Se non è possibile, andremo avanti ugualmente. Se Belotti fosse un giocatore di qualche squadra non parlerei. Per questo mi permetto di dire che se è vero che vuole tanto venire alla Roma, mi piace tanto questa sua forte volontà di venire qui. Aspettiamo e vediamo”.

Vista la nuova situazione creatasi con l’infortunio di Wijnaldum, a questo punto Pinto potrebbe andare incontro al Bologna e accelerarne l’uscita. Molto dipenderà anche dall’incontro odierno con la Cremonese dopo la partita per parlare della cessione di Felix Afena-Gyan. Ma questa è un’altra storia.