ASRL | Calciomercato Roma, le ultime su Paredes e il casting in mediana

Mourinho ha parlato chiaro, dopo l’infortunio di Wijnaldum si aspetta l’arrivo di un altro centrocampista entro la fine del calciomercato estivo

Prima in classifica a punteggio pieno, la Roma ha battuto anche la sfortuna nella sfida contro la Cremonese. Gli infortuni di Georginio Wijnaldum alla vigilia e di Nicolò Zaniolo durante il match hanno messo a dura prova l’ottimismo dei tifosi giallorossi, rinvigorito poi dai tre punti e dalle parole di José Mourinho. L’allenatore giallorosso ha fatto capire che entro la fine del mercato dovrebbero arrivare un attaccante (Belotti aspetta solo il via libera finale) e un centrocampista, annullando le voci che parlavano di un mancato rinforzo per sopperire all’assenza dell’olandese.

Leandro Paredes, centrocampista del PSG ©LaPresse

Già da domenica sera, si è in realtà riattivato il casting di Tiago Pinto in mediana, con tanti nomi che sono stati accostati alla Roma. Da Grillitsch a Xeka (svincolati), passando per Bakayoko, Tameze e Frattesi il toto nome è partito a spron battutto. La candidatura più affascinante emersa nelle ultime ore riguarda però una vecchia conoscenza giallorossa: Leandro Paredes.

Calciomercato Roma, le ultime su Paredes e Keita

Naby Keita, centrocampista del Liverpool ©LaPresse

Ormai da tempo promesso sposo della Juventus, il centrocampista argentino è stato bloccato dal fallimento della trattativa Rabiot-Manchester United e il suo passaggio a Torino difficilmente si concretizzerà senza l’uscita di uno degli attuali mediani in rosa (Arthur, McKennie e Zakaria su tutti). Secondo quanto appreso da Asromalive.it, ad oggi non c’è stato alcuni tentativo di inserimento di Pinto durante questa fase di stallo. L’entourage del calciatore non ha ricevuto alcuna chiamata dalla Capitale al momento e aspetta che la situazione in casa bianconera possa sbloccarsi. Contestualmente, secondo la nostra redazione nelle ultime ore la Roma è stata sondata anche come possibile destinazione di Naby Keita.

Il centrocampista guineano vuole lasciare il Liverpool per avere un maggior minutaggio, ma la scadenza di contratto a giugno 2023 e uno stipendio da circa 7 milioni di euro rendono praticamente impossibile l’ipotesi prestito. L’ex Lipsia non è stato convocato contro lo United per un nuovo infortunio muscolare e anche questo aspetto va ad incidere sulla difficoltà di una pista che non è mai decollata veramente.