Calciomercato Roma, Premier League esagerata: 20 milioni subito

Calciomercato Roma, Premier League davvero esagerata: 20 milioni subito. In questo modo battuta tutta la concorrenza

Premier League davvero esagerata per un giocatore che non dovrebbe vedere il campo in questa stagione e che anche la Roma per rinforzare la propria difesa ha cercato. E che tiene ancora d’occhio ovviamente, fin quando non ci sarà l’ufficialità dell’operazione, ma se le indiscrezioni riportate al The Athletic venissero confermate, allora potremmo tranquillamente affermare che la concorrenza, tutta, sarebbe battuta senza nessuna possibilità d’appello.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Il nome è quello di Tanganga, il difensore del Tottenham che Antonio Conte ha messo alla porta perché non lo vede. Ventitré anni, un contratto in scadenza nel 2024, e la possibilità anche di essere ceduto in prestito. Per questo Pinto ci aveva fatto un pensiero e forse qualcosa in più. Ma dall’Inghilterra filtra la voce di un interessamento pesantissimo e quasi decisivo di una squadra che ha già collezionato la bellezza di sedici volti nuovi in questa stagione. E che non sembra avere l’intenzione di fermarsi.

Calciomercato Roma, 20 milioni per Tanganga

Milan Roma Calciomercato Tanganga
Tanganga ©LaPresse

Il Nottingham Forest vorrebbe mettere le mani sul difensore a titolo definitivo. Senza troppi giri di parole e senza passare per la formula del prestito né con il diritto di riscatto e nemmeno con l’obbligo. Insomma, un’operazione da chiudere in maniera veloce che ovviamente metterebbe un sorriso enorme sul volto di Paratici, che si ritroverebbe un bel po’ di soldi da investire in quelli che sono gli ultimi dettagli da sistemare nella rosa degli Spurs. A queste cifre, ovviamente, tutte le società interessate al difensore inglese e che ci avevano fatto un sondaggio, sarebbero tagliate fuori immediatamente.

E Pinto? E Pinto dovrebbe evidentemente virare verso quelli che sono gli altri obiettivi. Rimangono in corsa Bailly e Lindelof del Manchester United, ma non possono essere esclusi a priori dei nomi a sorpresa. Il gm portoghese ci ha abituato anche a questo.