Calciomercato Roma, visite mediche già superate: arriva la firma

Calciomercato, ultim’ora Roma: visite mediche superate. Così si sblocca la doppia operazione: ecco i dettagli.

Giornata di antivigilia in casa Roma, con i giallorossi che si preparano alla super sfida dello Stadium contro la Juventus per provare a lanciare il primo, vero messaggio al Campionato. Reduce da due successi consecutivi, la compagine di Mourinho non vuole smettere di sognare, con Tiago Pinto che in questi ultimi giorni della sessione estiva di calciomercato è chiamato a puntellare l’organico secondo le direttive dello Special One.

Calciomercato Roma Felix Afena-Gyan
Tiago Pinto ©LaPresse

La trattativa per il trasferimento di Andrea Belotti, in questo senso, è ormai giunta nella sua fase più calda: il “Gallo”, che ha sempre messo i giallorossi in cima alla lista delle sue priorità, è sempre piaciuto vicino al suo trasferimento nella Capitale. L’intesa con l’ex bomber del Torino è stata trovata da tempo, sulla base di un contratto pluriennale a circa 2,7-2,8 milioni di euro a stagione. A dare una sterza importante all’affare ci ha pensato l’accelerazione decisiva sul fronte Felix Afena-Gyan, che ormai ufficiosamente può essere definito un nuovo calciatore della Cremonese.

Calciomercato Roma, Felix Afena-Gyan alla Cremonese: superate le visite mediche

Calciomercato Roma Felix Afena-Gyan
Felix Afena-Gyan ©LaPresse

Secondo quanto riferito dal giornalista Owusu Bempah Ayala, giornalista di Star Times Ghana, infatti, Felix ha da poco superate le visite mediche di rito ed è pronto ad apporre la sua firma sul contratto che lo legherà alla compagine lombarda, in un affare che dovrebbe attestarsi sui 7 milioni di euro. Una notizia sicuramente da non trascurare, e che dovrebbe fungere da anticamera decisiva per l’approdo di Belotti alla Roma, ormai a un passo. Felix alla Cremonese, dunque, in quella che può configurarsi come una trattativa che è decollata negli ultimi giorni, dopo i contatti esplorativi delle scorse settimane. Il mercato in uscita dei giallorossi, però, non è ancora finito, dal momento che Pinto è ancora impegnato a piazzare quelle pedine che non rientrano nello scacchiere tattico di Mou.