Calciomercato Roma, dietrofront improvviso: non parte più

A pochi giorni dalla fine del calciomercato arriva la decisione ufficiale sul futuro di un giocatore: dietrofront del tecnico e della società

Sono giorni intensi questi ultimi di calciomercato. Da una parte bisogna capire se servirà l’innesto di nuovi elementi e dall’altra bisogna riuscire a piazzare gli esuberi in uscita. Dopo aver ufficializzato Belotti e aver trovato l’accordo per l’arrivo nella capitale di Camara, alla Roma mancherebbe solamente un difensore centrale per completare definitivamente la rosa.

José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Nel mirino dei giallorossi nelle ultime settimane sembrava essere finito un difensore del Chelsea, sul quale però il club inglese avrebbe preso una decisione definitiva. Dietrofront improvviso e cessione bloccata.

Calciomercato Roma, dietrofront su Chalobah: il Chelsea ha deciso

Trevoh Chalobah, difensore del Chelsea ©LaPresse

Alla rosa della Roma mancherebbe solo un centrale difensivo a questo punto per essere definitivamente al completo. Con l’arrivo di Belotti e quello imminente di Camara, i giallorossi hanno aggiunto due pedine che portano la rosa ad avere bisogno solo di un difensore centrale in più per Mourinho. Uno dei nomi nella lista di Tiago Pinto è quello di Trevoh Chalobah, centrale del Chelsea che interessa anche all’Inter. Ma il club inglese avrebbe deciso di fare dietrofront sul suo futuro.

Infatti, secondo quanto riportato dall’Evening Standard, il Chelsea avrebbe deciso di bloccare la cessione di Chalobah. Dopo un incontro con i nuovi proprietari è stato chiesto al difensore di rimanere nella rosa di Tuchel per dare una mano sia nel presente che nel futuro. Dunque sembrerebbe sfumare il profilo di Chalobah per la difesa giallorossa.