Calciomercato Roma, innesto a zero: Pinto ha deciso

Calciomercato Roma, Pinto ha deciso: ecco qual è l’idea del general manager per l’innesto a parametro zero.

C’è un mercato ancora aperto, ed è quello degli svincolati. Ci sono diverse occasioni in questo momento di gente che è rimasto senza contratto e che potrebbe firmare nelle prossime settimane. Una situazione che sembrava potesse stuzzicare anche la Roma di Pinto, soprattutto per un innesto dietro. Un difensore, la società giallorossa, l’ha cercato per diverso tempo, ma poi l’infortunio di Wijnaldum ha fatto scattare altre priorità. Per sostituire l’olandese il gm ha piazzato il colpo Camara, e dietro non s’è più intervenuto.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Ora, un nome che circolava – e circola – è quello di Zagadou. L’agente del giocatore svincolatosi dal Borussia Dortmund era (è?) in Italia per cercare di trovare una sistemazione al proprio assistito. Oltre la Roma, sul giocatore, ci sarebbe anche l’Inter. Ma Pinto, almeno secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, avrebbe preso una decisione nel merito. Definitiva o meno, non si ancora, ma le indicazioni portano a questo.

Calciomercato Roma, la decisione di Pinto

calciomercato Roma
Dan-Axel Zagadou con la maglia del Borussia Dortmund ©LaPresse

Non sembra intenzionata la Roma a pescare dagli svincolati. Al momento quindi la rosa giallorossa dovrebbe rimanere in questo modo senza nessun’altro innesto e senza quel difensore che Mourinho non ha avuto il coraggio di chiedere. Gli affari o si fanno bene oppure non si fanno, questa è la linea che sembra essere stata tracciata all’interno di Trigoria e la società vuole portare a termine anche per le prossime sessioni di mercato. Se capitasse di nuovo un’occasione simile a quella di Dybala – o Matic, o Svilar – allora forse se ne potrebbe parlare. Ma in questo modo è inutile. E forse è anche giusto così.