Calciomercato Roma, occasione “big” a gennaio: la difesa di Pinto

Si continua a parlare di calciomercato e la Roma ha la possibilità di sfruttare un’occasione a gennaio: la difesa di Pinto

Dopo la disastrosa prestazione di ieri contro l’Udinese, dove la Roma ha incassato la prima sconfitta stagionale subendo ben quattro gol, torna inevitabilmente il tema difensore per i giallorossi. Da tempo Mourinho chiede alla società e a Tiago Pinto un altro difensore centrale che andrebbe a completare un reparto difensivo al momento corto, soprattutto giocando con la difesa a tre.

Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

Sono diversi i nomi accostati alla Roma: Zagadou, Denayer, Maksimovic. Tutti a parametro zero. Forse per i giallorossi la soluzione migliore potrebbe però essere l’attesa. Tra gennaio e giugno le occasioni potrebbero diventare tante e a prezzo di saldo.

Calciomercato Roma, meglio attendere per il difensore: le occasioni nel 2023

Caglar Soyuncu, difensore del Leicester ©LaPresse

La Roma ha bisogno di un altro difensore centrale e questo è un tema ricorrente nelle ultime sessioni di calciomercato. Ancora adesso Mourinho ha chiesto un ultimo sforzo a Tiago Pinto e la società per un possibile arrivo a parametro zero, ma da una parte converrebbe attendere il nuovo anno per rinforzare la retroguardia.

A giugno 2023 infatti saranno diversi i difensori che andranno in scadenza di contratto (salvo rinnovi durante la stagione). Questo significa che già da gennaio potrebbero essere acquistati a prezzo di saldo. Uno di questi è Stefan de Vrij, difensore dell’Inter ed ex Lazio, che tra meno di un anno vedrà scadere il proprio contratto con i nerazzurri e a gennaio potrebbe partire ad un prezzo decisamente diminuito. Un altro è Evan Ndicka, difensore già accostato ai giallorossi, ma che a gennaio potrebbe partire con più facilità. Anche Inigo Martinez, roccioso difensore dell’Athletic Bilbao a gennaio potrebbe essere un’occasione visti i sei mesi di contratto restanti. Poi ci sarebbe Caglar Soyuncu, per il quale va fatto un discorso a parte. Infatti avendo passaporto turco, per lui bisognerebbe aspettare giugno, ma l’arrivo di Fontes nello staff di Mourinho, che portò il difensore al Leicester, potrebbe aiutare nella trattativa. Dunque aspettare gennaio potrebbe essere una mossa vincente, piuttosto che prendere in fretta un difensore a parametro zero e magari pentirsene subito.