Calciomercato Roma, bloccata la cessione last minute: si prende gratis

Calciomercato Roma, stoppato l’addio all’ultimo istante: Pinto rimane in corsa per il possibile colpo a zero dalla Premier League 

Il mercato in Turchia si è chiuso ieri, con molti colpi, soprattutto quelli piazzati dal Galatasary. Che però non è riuscito in quello che sarebbe stato l’ultimo innesto, non per la sfida del Fenerbahce, ma per quella che è stata la decisione del club di bloccare la cessione all’ultimo istante. Servono tutti, in questo momento, nonostante lui in queste prime cinque giornate di campionato non abbia mai messo piede dentro il rettangolo verde.

calciomercato roma
Tiago Pinto, general manager della Roma ©LaPresse

Ma il Leicester di Rodgers ha detto no alla cessione di Caglar Soyuncu, difensore turco che sembrava pronto a un ritorno in Patria soprattutto nelle ultime ore di mercato. Il classe 1996, con contratto in scadenza nel 2023, probabilmente rimarrà in Premier League fino alla fine della stagione per cercare di dare una mano ad una squadra che ancora non ne ha vinta una e che deve per ovvi motivi cercare di riprendersi. Una situazione che quindi ha bloccato l’addio, con Pinto che ovviamente in questo modo rimane in corsa per il possibile arrivo a parametro zero. La notizia è riportata dal portale footballinsider247.com

Calciomercato Roma, Pinto rimane in corsa

Caglar Soyuncu, difensore del Leicester ©LaPresse

La Roma ha fatto capire che nonostante ci siano delle possibilità sul mercato degli svincolati, non farà nessun innesto. Meglio aspettare che prendere un elemento solamente che faccia numero. E allora se ne riparlerà il prossimo anno per il difensore, con un ventaglio di nomi importanti che vede anche Soyuncu tra questi.

Arrivati a questo punto appare impossibile pensare ad un rinnovo di contratto e appare decisamente assai più probabile un addio a parametro zero del giocatore che potrebbe pure essere attirato dalla possibile offerta giallorossa. In ogni caso, con questa cessione bloccata all’ultimo secondo, Pinto rimane in corsa.