Calciomercato Roma, Pinto reagisce subito: sfida a tre deluxe

Calciomercato Roma, il ritorno di fiamma che apre nuovi scenari a sorpresa: corsa a tre per il gioiello brasiliano.

Archiviata l’immeritata sconfitta patita contro il Ludogorets, per la Roma è già tempo di voltare pagina: l’impegno di lunedì sera contro l’Empoli è un primo vero banco di prova importante per gli uomini di Mourinho, chiamati a reagire agli ultimi risultati negativi.

Calciomercato Roma Douglas Luiz
José Mourinho ©LaPresse

Servirà una prova importante sotto tutti i punti di vista, per ridurre al minimo la possibilità di incappare in quegli svarioni che in campionato ed in Europa League hanno frenato il cammino di Dybala e compagni. Non è escluso che a questo punto lo “Special One” possa entrare nell’ordine di idee di varare un cambio di modulo: soprattutto le corsie esterne e il centrocampo hanno manifestato qualche difficoltà di troppo a reggere il ritmo degli avversari. Mediana che non a caso è stato uno dei reparti su cui si sono maggiormente focalizzate le attenzioni Tiago Pinto, che all’indomani dell’infortunio patito da Wijnaldum ha dirottato le proprie attenzioni immediatamente su Camara. Ma i nuovi innesti potrebbero non finire qui.

Calciomercato Roma, anche Milan ed Arsenal su Douglas Luiz: la situazione

Calciomercato Roma Douglas Luiz
Douglas Luiz ©LaPresse

Come rimbalza dalla Spagna, e riferito più nello specifico da fichajes.net, anche la Roma avrebbe riattivato i contatti per capire la fattibilità dell’operazione Douglas Luiz, legato all’Aston Villa da un contratto in scadenza nel 2023. Proprio la possibilità di piazzare un altro eventuale colpaccio a zero stuzzicherebbe e non poco Tiago Pinto, che comunque già nei mesi scorsi aveva avuto modo di effettuare qualche sondaggio esplorativo allo scopo di monitorare la situazione. La concorrenza per l’attuale pupillo di Gerrard, però, non manca: oltre ai giallorossi, infatti, anche il Milan e l’Arsenal seguono con interesse l’evolvere dello scenario legato al centrocampista carioca, ad un passo dal vestire la maglia dei Gunners la scorsa sessione estiva di calciomercato, quando i londinesi erano arrivati al punto da formalizzare un’offerta da circa 25 milioni di sterline per portarlo all’ombra dell’Emirates Stadium.