TV PLAY | Roma, finimondo Mourinho e attacco in diretta: “Continua a sbagliare”

Annuncio in diretta su Mourinho e non solo. La posizione è chiara: “Succede il finimondo”. A seguire gli estratti più significativi sulla Roma.

Non è un momento felicissimo in casa giallorossa, alla luce della doppia e inattesa sconfitta contro due avversarie rispettabili ma tutt’altro che imbattibili per una compagine come quella capitolina. In seguito al pesante ma episodico scacco di Udine per quattro a zero, viziato più che dal poker da una prestazione amorfa e di scarsa reazione, Pellegrini e colleghi sono caduti anche sul (pessimo) campo del Ludogorets.

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Non è bastata la reazione del “sordo” Shomurodov a rimettere a posto le cose e a strappare un pareggio che, come ammesso dallo stesso Special One, avrebbe comunque causato non meno delusione alla squadra. Quest’ultima è adesso attesa dalla complicata trasferta di Empoli, la terza di fila e cadente in una parentesi in cui a Roma si sente già l’esigenza di strapparsi i primi livori da dosso, al fine di mettere a tacere le voci di chi già inizi a storcere il naso e a puntare il dito verso questo o quel responsabile.

Roma, annuncio in diretta su Mourinho: “Non si può criticare”

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Senza abbandoni inutili a disfattismi o imputazioni di colpevolezza, è giusto avere fiducia nei confronti di un mister come José e di una squadra rinforzatasi e fautrice meno di tre mesi fa di una grande gioia elargita ad una piazza che da tempi, purtroppo, non viveva momenti del genere. Le alte aspettative generate dal calciomercato e, soprattutto, da una presenza così nobile in panchina hanno però catalizzato e amplificato le tante voci e posizioni diffusesi all’ombra del Colosseo negli ultimi sette giorni.

Meritevole di essere riportata la posizione di Furio Focolari, intervenuto ai microfoni di Tv Play di Calciomercato.it. A seguire l’estratto delle sue dichiarazioni durante la diretta Twitch sul momento giallorosso e, in particolare, su José Mourinho. “A Roma sembra una blasfemia criticare Mourinho. Per i tifosi José è quanto di buono possa esistere ma bisogna dire che anche lui commette errori. Criticarlo non è una bestemmia ma a Roma non lo accettano. Quando ne parliamo in radio succede il finimondo. I tifosi vogliono che si dica ciò che gradiscono sentire mentre noi diciamo sempre ciò che pensiamo realmente. Non si può dire che è un errore far giocare Matic e Cristante insieme? Mi sento dire spesso che Mourinho ha bisogno di tempo ma bisognerebbe quantificare questo tempo necessario. La colpa non è di certo mia se continua a schierare una coppia lenta a centrocampo che non fa funzionare bene il centrocampo“.