Calciomercato Roma, offerta al ribasso e addio anticipato: ha già detto sì

Calciomercato Roma, strada tracciata e piano già designato. La volontà del giocatore è chiara da tempo.

Siamo ormai entrati in una fase dove il calciomercato non rappresenta più l’ordine del giorno, senza però per questo perdere quell’importanza e centralità in grado di renderlo un argomento sempre vivido e di non poco spessore mediatico. Questo soprattutto alla luce della singolarità della corrente stagione, contraddistinta da un Mondiale in medias res che potrebbe rendere il campionato attuale un vero e proprio enigma, acuendone imprevedibilità e fascino.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©AnsaFoto

Pur mantenendo grandissima attenzione alle questioni di campo, in queste settimane si è iniziato già a pensare a quelle che sarebbero potute essere le prossime mosse di Tiago Pinto per ovviare ad alcune defezioni da poco palesate dalla squadra. Il riferimento non è solo a possibili interventi a breve termine, come ad esempio in una difesa che potrebbe essere saturata dallo svincolato Maksimovic o da altri free-agent.

Calciomercato Roma, piano definito dell’Arsenal per Douglas Luiz

Calciomercato Roma
Douglas Luiz ©LaPresse

Una certa curiosità è infatti suscitata anche dalle possibili novità cui si assisterà nel corso del mese di gennaio, quando ci sarà la ripresa di una stagione che andrà in letargo per permettere ai tanti giocatori dei campionati europei e non solo di partecipare ad una delle competizioni più ambite e seguite di questo sport. Pensare già a quello che potrà accadere in casa Roma dopo Natale rischia però di rappresentare un volo pindarico troppo importante, facendo passare in secondo piano le non meno importanti esigenze da curare per mettere alle spalle il doppio scacco contro Udinese e Ludogorets.

Merita però di essere riportato l’aggiornamento di TodoFichajes.com, legato al futuro di quel Douglas Luiz che da tempo rappresenta l’anelito di Mourinho e di tanti altri allenatori, soprattutto di Premier League. Questo non solo alla luce delle qualità da lui sciorinate con la maglia dell’Aston Villa ma soprattutto nell’ottica di una scadenza contrattuale nel 2023 che permette adesso di prelevarlo a condizioni più che vantaggiose.

Il portale iberico, da tale punto di vista, evidenzia come l’Arsenal resti sempre la prima scelta del giocatore, sul quale resta comunque vivido l’interesse di Roma e Milan. I Gunners sono in contatto con l’agente del brasiliano e stanno preparando un’offerta al ribasso per convincere i Villans a lasciarlo partire a gennaio.