Esonero ufficiale in Serie A: scelto il sostituto

Esonero ufficiale in Serie A: dopo la panchina del Bologna ne salta un’altra. Scelto già il sostituto, ed è un debuttante

Era nell’aria già da ieri sera, adesso è anche ufficiale. Salta la seconda panchina in Serie A dopo quella del Bologna, che ha sostituto Mihajlovic con Thiago Motta che oggi dovrebbe dirigere il suo primo allenamento. Questa volta la decisione l’hanno presa Berlusconi e Galliani, che hanno dato il benservito a Stroppa dopo il pareggio di Lecce di domenica scorsa.

Esonero Ufficiale
©LaPresse

Non è bastato dare un piccolo scossone alla classifica alla squadra brianzola, dopo una campagna acquisti di tutto rispetto la società si aspettava ben altro inizio. Il Monza invece arranca e ha deciso per il cambiamento. E ha già scelto il sostituto che è un debuttante in Serie A.

Esonero ufficiale di Stroppa, panchina a Palladino

Raffaele Palladino, è il nuovo allenatore del Monza ©LaPresse

Si era parlato anche di Ranieri come possibile arrivo al Monza, nonché di Donadoni, uno dei fedelissimi del presidente Berlusconi. Così non sarà visto che il Monza ha deciso di affidare le sorti della panchina all’ormai ex tecnico della Primavera Palladino. L’ex attaccante di Genoa e Juventus, 38 anni, è alla sua prima esperienza in massima serie e domenica debutterà proprio contro la squadra bianconera allenata da Massimiliano Allegri. Un esordio con il botto, non dei più semplici.

Bruciata comunque la concorrenza di Ranieri, il Monza ha dato una svolta alla propria stagione. Non si parla nemmeno di traghettatore, Palladino è il tecnico scelto per affrontare la stagione. Dopo sei giornate il Monza è dietro, affossato in classifica, e ha bisogno di punti per riprendersi immediatamente. Da qui la decisione del patron Berlusconi dopo che Stroppa era stato l’artefice della prima storica promozione in Serie A dei brianzoli.