Ultim’ora ufficiale: tripla esclusione e niente Roma

Manca sempre meno al fischio d’inizio di Roma-Helsinki: ecco la decisione del tecnico dei finlandesi, Toni Koskela.

Dopo la vittoria contro l’Empoli, importante per tenere il passo delle prime della classe e invertire immediatamente il trend dell’ultimo periodo, la Roma di José Mourinho proietta le sue attenzioni nuovamente sull’Europa League.

Roma
Stadio Olimpico ©AnsaFoto

Dopo la sconfitta contro i Ludogorets, Pellegrini e compagni non possono più permettersi passi falsi. Davanti al proprio pubblico, i giallorosso vogliono conquistare tre punti che sarebbero assolutamente importanti per delineare con maggiore chiarezza un girone nel quale la compagine di Mou può ancora recitare un ruolo da assoluta protagonista. Chiaramente contro l’Helsinki saranno vietati cali di tensione ed amnesie difensive, in una prestazione che dovrà essere lineare e senza fronzoli.

Roma-Helsinki: Koskela non convocato Martic, Saskela e Serrarens

Stadio Olimpico ©LaPresse

Manca sempre meno al fischio d’inizio di Roma-Helsinki, con il tecnico dei finlandesi Koskela che ha da pochi istanti diramato la lista dei convocati che prenderà parte alla trasferta dell’Olimpico. Oltre all’infortunato Radulovic, Koskela ha deciso di non convocare anche Martic, Serrarens e Saskela. Ecco la lista completa:

Conor Hazard, Jakob Tånnander, Matias Niemelä, Jukka Raitala, Arttu Hoskonen, Miro Tenho, Paulus Arajuuri, Joona Toivio, Aapo Halme, Matti Peltola, David Browne, Pyry Soiri, Murilo, Lucas Lingman, Santeri Väänänen, Atom , Perparim Hetemaj, Santeri Hostikka, Nassim Boujellab, Anthony Olusanya, Malik, Johannes Yli-Kokko, Casper Terho.