Roma-Helsinki, Zaniolo è pronto: la richiesta di Mourinho

Roma-Helsinki, Zaniolo è pronto dopo la partita di Empoli nella quale è andato in panchina: la richiesta di Mourinho

Vincere per non mettere a repentaglio il passaggio del turno in Europa League. Vincere davanti ad un Olimpico che sarà stracolmo come sempre e con l’aiuto di Nicolò Zaniolo. Che, dopo la panchina di Empoli e quell’abbraccio con lo Special One a pochi istanti dal termine è pronto a tornare in campo dal primo minuto dopo quasi un mese di assenza e cinque partite dopo. Un tempo lunghissimo per lui che di problemi in carriera ne ha avuti già tanti e che non vuole, ovviamente, perdere altro tempo.

Roma-Helsinki
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Ci siamo, in poche parole. Il ritorno è a un passo e si potrebbe concretizzare domani sera contro i finlandesi in Europa League. Dopo la sconfitta al debutto contro il Ludogorets la Roma ha solamente la vittoria a disposizione. Oggi Zaniolo parlerà in conferenza stampa insieme all’allenatore e potrebbe essere un ulteriore segnale di come le cose siano andate bene.

Roma-Helsinki, la richiesta di Mourinho

José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Dopo la gara di campionato contro l’Empoli Mourinho ha ringraziato Zaniolo per la sua disponibilità. Adesso lo Special One – secondo il Corriere dello Sport in edicola questa mattina – farà un’altra richiesta al giocatore: vale a dire la disponibilità di scendere in campo, probabilmente dal primo minuto, nella seconda partita europea della stagione. E dal propri canto Nicolò non avrà nessun dubbio, risponderà in maniera affermativa perché vuole giocare ed essere utile alla squadra. Alla sua Roma che ha riabbracciato in estate dopo le voci di un addio che ad un certo punto erano incontrollate.

Insomma, Zaniolo c’è e Mou non ha alcun dubbio. Non si sa se ancora dall’inizio o a gara in corso, ma domani sul prato dell’Olimpico si rivedrà quel giocatore pronto a mettersi la Roma sulle spalle.