Roma-Betis, ufficiale: recupero in extremis per Pellegrini

Roma-Betis si avvicina e Pellegrini può esultare per un recupero fondamentale in extremis. All’Olimpico ci sarà anche lui, dopo un mese di stop.

La Roma è attesa da un vero e proprio tour de force prima della lunga sosta invernale. I giallorossi torneranno in campo domani pomeriggio, per affrontare l’Inter di Simone Inzaghi. La sfida di San Siro aprirà un intenso ciclo per i giallorossi, che si giocano molto per il futuro cammino stagionale sia in Serie A che in Europa League. Giovedì sera infatti la Roma tornerà in campo allo stadio Olimpico, per la terza giornata del Girone C della competizione europea. Di fronte ai giallorossi arriverà il Real Betis di Manuel Pellegrini.

Roma Betis
Manuel Pellegrini ©LaPresse

La squadra biancoverde di Siviglia è attualmente al primo posto nel girone di Europa League. La Roma paga la sconfitta rimediata all’esordio suk campo del Ludogorets, che costringe i giallorossi a non poter fare più calcoli nel cammino europeo. La gara contro gli spagnoli sarà decisiva dunque, per la conquista di quel primo posto che permetterebbe di evitare lo spareggio con chi viene retrocesso dalla Champions League dopo il girone. Manuel Pellegrini può esultare per un recupero top in extremis, l’attaccante sarà già a disposizione del Betis in Liga.

Roma-Betis, ufficiale: recupero in extremis per Pellegrini

Roma Betis
Fekir ©LaPresse

La squadra guidata dal tecnico cileno sta vivendo un ottimo momento di forma. Chiara testimonianza la posizione in Liga, che vede il Betis terzo in classifica subito dietro la coppia Real Madrid-Barcellona. La squadra spagnola può anche esultare per le ottime notizie che giungono dall’infermeria. Come annunciato dal sito Eldesmarque.com, Pellegrini ritrova a disposizione un punto fisso dell’attacco biancoverde. Parliamo di Nabil Fekir, esterno offensivo mancino ex Lione alla quarta stagione in quel di Siviglia. Il Betis ritrova il franco-algerino dopo quasi un mese di stop, complice l’infortunio muscolare che lo aveva messo Ko contro il Real Madrid. Ora starà al tecnico Pellegrini decidere se utilizzarlo già dal prossimo impegno in Liga, in casa del Celta Vigo, o se preservarlo in vista dell’appuntamento decisivo contro la Roma.