Roma, stop Pellegrini: l’esito degli esami e la decisione di Mou

Lorenzo Pellegrini è uscito con qualche problema dal match contro l’Inter. L’esito degli esami porta Mourinho a una decisione importante

Inizio di stagione sfortunato sul piano infortuni per la Roma. I giallorossi infatti sin dalla preparazione estiva hanno iniziato a perdere uomini per infortuni più o meno gravi. Il primo è stato Darboe, che rimarrà ai box per molto tempo, così come Wijnaldum, la cui frattura della tibia lo terrà fuori almeno fino a gennaio. Poi sono arrivati gli infortuni di Zaniolo, El Shaarawy e Kumbulla, tutti attualmente recuperati.

Lorenzo Pellegrini ©LaPresse

Prima della pausa per le Nazionali però anche Lorenzo Pellegrini si è fermato, accusando un affaticamento al flessore sinistro che lo ha portato a lasciare Coverciano e a tornare nella capitale. Dopo aver giocato il match contro l’Inter il capitano sembrerebbe essere nuovamente fermo ai box. Pellegrini ha svolto gli esami medici e Mourinho ha deciso come gestire la situazione.

Roma, l’esito degli esami di Pellegrini: fuori con Betis e Lecce

Lorenzo Pellegrini, capitano della Roma ©LaPresse

Ancora una volta gli infortuni a mettere a complicare i piani della Roma. Dopo la vittoria importante contro l’Inter a fermarsi è Lorenzo Pellegrini. Il capitano giallorosso, secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, ha effettuato ieri gli esami medici che hanno escluso lesioni muscolari. Un riacutizzarsi dell’affaticamento al flessore sinistro che lo aveva portato a lasciare il ritiro della Nazionale e che potrebbe farlo rimanere ai box sia contro il Betis giovedì in Europa League che contro il Lecce domenica sera.

Infatti Mourinho starebbe pensando di rinunciare al proprio capitano per queste due gare, così da averlo a disposizione e totalmente recuperato per la trasferta in Spagna in casa del Betis, che sarà uno snodo fondamentale per il cammino europeo. Dunque per giovedì l’assenza di Pellegrini è sempre più probabile, poi andrà valutato per domenica.