TV PLAY | Abraham ottava punta: “È distratto, bisogna capire cosa fa a Roma”

Roma, arriva l’ennesimo annuncio in diretta su Mourinho e l’attuale momento vissuto dai giallorossi, reduci da una settimana tutt’altro che felice.

Le elevate aspettative generate dal calciomercato scorso sono state in questi mesi tradite da un andamento in campionato e in Europa da parte di Abraham e colleghi meno felice del previsto. Dopo essere partiti col piede giusto in quel di Salerno, sede di quella che sarebbe stata la prima di plurime vittorie di misura dei giallorossi, sull’etere capitolino si è abbattuto l’incubo Wijnaldum, in grado di impattare sul modus operandi di Pinto fino all’ultimo giorno di campagna acquisti.

Roma-Torino, José Mourinho
José Mourinho ©LaPresse

Su tale fronte, non si può nascondere, dunque, come diverse difficoltà palesate fin qui siano da ascriversi anche dall’impossibilità di Mourinho di poter contare su quell’organico che tanto aveva sperato e calibrato con il proprio connazionale dopo la vittoria di Tirana. L’iter non nobilissimo in Europa, il cui obiettivo è stato comunque centrato, ha rappresentato un leitmotiv delle settimane centrali di questo primo spezzone di stagione, contraddistinto da difficoltà di gioco e proposta offensiva ma comunque in grado di restituirci una squadra viva e con una buona posizione in campionato.

Nessuna di queste due qualità sono state smarrite dagli uomini di Mourinho, certo. Altrettanto vero e doveroso, però, evidenziare come gli scacchi recenti con Napoli e Lazio, unitamente ad una settimana post derby non proprio memorabile, abbiano favorito il diffondersi di nuovi rumors e discussioni.

Roma, l’annuncio di Giovambattista a Tv Play su Abraham e non solo a Tv Play: “Non guasterebbe”

Roma, Tammy Abraham e José Mourinho
José Mourinho e Tammy Abraham ©LaPresse

Al centro di quest’ultime, oltre che Rick Karsdorp e Tammy Abraham, c’è stata proprio la figura dello Special One, circa la quale in tanti si sono espressi, commentandone operato e scelte. Tra i vari, riportiamo qui il pensiero del direttore di Radio Radio, Ilario Di Giovambattista. Queste le sue parole ai microfoni di Tv Play di Calciomercato.it.

Su Abraham parlano i numeri,  quelli che lo scorso anno giustificavano in termini di realizzazione l’esborso fatto. Va detto che quest’anno non viene messo nelle condizioni più felici per esprimersi e va compreso se stia dando il 100% di sé stesso. Va capito cosa ci faccia a Roma: è anche un po’distratto ed è l’ottava punta del campionato. Una strigliatina di Mou non guasterebbe”.

“Alla Roma manca un giocatore che ragioni e inneschi la fase offensiva. Si tratta del solito discorso tecnico, legato anche all’impostazione mourinhiana del gioco. Ci sta Pellegrini, sul quale però dicono che ha giocato questa prima parte non al meglio delle proprie condizioni. Se la Roma non dovesse arrivare fra le prime quattro, viste le proiezioni iniziali, sarebbe un tonfo clamoroso. Spesso gli allenatori esagerano, dimenticando che sono dipendenti delle società. Bisogna parlare chiaro, anche perché nel caso della Roma non va dimenticato che i Friedkin esborsano 20-25 milioni di euro al mese“.