Karsdorp come Ronaldo, decisione choc

Karsdorp come Ronaldo, per l’olandese spunta anche la possibilità di una decisione choc. Ecco quello che potrebbe succedere

Karsdorp dirà addio alla Roma a gennaio. Forse anche prima. Ma probabilmente lo farà alla riapertura ufficiale delle trattative. La rottura ormai è insanabile e possibilità di continuare insieme non ce ne stanno, soprattutto dopo la mancata presenza a Trigoria prima della partenza alla volta del Giappone.

Karsdorp come Ronaldo, decisione choc
Ronaldo, Allegri e Karsdorp ©LaPresse

L’olandese così come vi abbiamo spiegato ha mandato un certificato medico per giustificare l’assenza, ma la Roma ci vuole vedere chiaro con Pinto che avrebbe dato un ultimatum al giocatore: entro domenica dovrebbe presentarsi dalle parti del centro sportivo per sostenere una visita con il club. Vedremo. Nel frattempo il mercato impazza, e anche le voci che lo vogliono vicino all’addio non sono da meno. Forse è diventata fredda la pista che poteva portarlo al Marsiglia, mentre rimane calda quello che lo potrebbe vedere come rinforzo della Juventus. Anche perché, adesso, ci sarebbe una novità importante.

Karsdorp come Ronaldo, la soluzione per l’olandese

Karsdorp come Ronaldo, decisione choc
Karsdorp ©LaPresse

Secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, all’entourage del calciatore olandese non dispiacerebbe affatto una rescissione consensuale del contratto per poi andare a trattare in maniera autonoma con la Juventus o con qualche altro club. Questo però al momento non è contemplato dalle parti di Trigoria, anche perché l’esterno olandese, vuoi o non vuoi, è sempre un bene della società che ne potrebbe guadagnare qualcosa cedendolo. La situazione quindi al momento è tutt’altro che chiara. Diciamo che è via di definizione e presto dovrebbe arrivare qualche certezza in più.

Così come Ronaldo, insomma, che ha salutato il Manchester United, anche Karsdorp potrebbe salutare la Roma a bocce ferme. Con le dovute proporzioni, ovviamente.