Calciomercato Roma, addio e colpo low cost: poker di Pinto

Calciomercato Roma, tris di nomi e strada segnata. Il futuro sembra ormai essere scritto, con la dirigenza ben attenta alle occasioni da sfruttare.

Mentre l’attenzione mediatica dei più è in questo momento rivolta a quelle che sono le questioni legate al Mondiale in Qatar, tanti altri eventi maggiormente legati alla Serie A stanno certamente interessando dirigenze e società. Queste sfrutteranno le settimane di congedo per fare bilanci e previsioni, oltre che ponderazioni sulla strada da seguire al fine di rimettersi sulla giusta strada (o continuare a percorrerla) a partire da gennaio 2023.

Calciomercato Roma, addio e colpo low cost: poker di Pinto
Tiago Pinto ©LaPresse

Plurime, certamente, le questioni attenzionate anche in casa Roma, laddove si è registrata nell’ultimo mese una forte disillusione per una qualità di gioco non brillante e, soprattutto, un insieme di risultati tutt’altro che nobili. A pesare in particolar modo sono stati gli scacchi con Napoli e Lazio, tristemente intarsiati dai due pareggi con Sassuolo e Torino che hanno impedito alla Roma di chiosare il 2022 calcistico in modo degno e leggero.

Calciomercato Roma, poker Pinto per il dopo Karsdorp: Bereszysnki e non solo

Bartosz Bereszynski ©LaPresse

Alla situazione squisitamente calcistica si aggiunga poi quella legata al futuro di Rick Karsdorp, la cui strada sembra ormai essere stata segnata dalle parole di José Mourinho dopo il pareggio di Reggio Emilia. Quanto accaduto è ormai cosa nota, così come altrettanto conosciuto è stato il canovaccio di una situazione che sembra adesso destinare l’olandese lontano dalla Capitale. Su tale fronte, non sfuggano gli ultimi aggiornamenti riferiti da Gazzetta.it.

In attesa di un confronto con la dirigenza, attualmente in Giappone insieme alla squadra, il cerchio di profili monitorati per ovviare alla possibile sortita di Rick sembra essersi ridotto ad un corpo di nomi più o meno già noti. Tra questi, si segnala un profilo già accostato in passato, Bartosz Bereszynski, prelevabile dalla Sampdoria anche in prestito. Al polacco si aggiunga anche una triplice tentazione in Liga.

Non solo, infatti, Alvaro Odriozola ed Hector Bellerin ma anche la recente idea di Ivan Fresneda, terzino classe 2005 del Valladolid valutato un milione di euro.