Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per Abraham: scelta già presa

Calciomercato Roma, Tammy Abraham è ancora alla ricerca del miglior rendimento in questa stagione. All’orizzonte c’è il ritorno di fiamma per il 9 giallorosso

La Roma è tornata dalla tournée in Giappone e José Mourinho ha concesso una dozzina di giorni di vacanza alla squadra giallorossa. Dopo il rompete le righe ci sarà un nuovo raduno a Trigoria prima della partenza in Portogallo. La squadra giallorossa raggiungerà nuovamente la patria di José Mourinho per lavorare al meglio in vista della ripresa di gennaio. Finora il contributo di Tammy Abraham è stato quasi impalpabile in attacco, la punta sembra lontano parente dell’attaccante freddo e deciso della scorsa stagione. Ed all’orizzonte si riaffaccia il ritorno di fiamma per il calciatore inglese.

Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per Abraham: scelta già presa
Tammy Abraham ©LaPresse

Tammy Abraham non ha dato cenni di ripresa neanche nella tournée in Giappone della Roma. L’attaccante inglese, escluso da Gareth Southgate per i Mondiali in Qatar, anche nelle amichevoli disputate dai giallorossi in terra nipponica è sembrato il lontano parente del bomber dello scorso anno. I numeri parlano chiaro, la prima stagione del numero 9 a Trigoria ha fatto registrare a referto 27 reti in 53 partite. Bottino per più magro quello messo insieme in questa stagione, appena quattro le marcature in venti gare. Ed il ritorno di fiamma in Premier League è all’orizzonte.

Calciomercato Roma, ritorno di fiamma: Aston Villa su Tammy Abraham

Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per Abraham: scelta già presa
Tammy Abraham a colloquio con José Mourinho ©LaPresse

Il campionato inglese è pronto a tornare all’assalto di Tammy Abraham. Non tanto per quel che riguarda il Chelsea, che avrebbe una clausola di riacquisto fissata ad 80 milioni dalla prossima estate, quanto da un altro club dove l’attaccante ha brillato: l’Aston Villa. Secondo quanto scrive Il Messagero, la punta inglese non ha mai fatto un mistero di sperare in un ritorno in patria. Ora dovrà smaltire la delusione per il mancato Mondiale e lavorare per ritrovare la condizione della scorsa stagione. Per il suo futuro i discorsi sarebbero rimandati alla prossima estate, ma è chiaro che la seconda parte di stagione con la Roma sia considerata la vetrina ideale per tornare in Premier League da protagonista.