Calciomercato Roma, asta Mondiale e annuncio in diretta: ” È penalizzante”

Calciomercato Roma, asta Mondiale e annuncio su uno dei giocatori maggiormente seguiti di questa fase, non solo da Tiago Pinto.

Quest’ultimo sa bene di dover regalare diversi rinforzi a José Mourinho, provando a regalare i giusti rinforzi a un mister che ha visto fin qui la squadra rendere meno di quanto ci si aspettasse ma che ha ancora tutto il tempo e le qualità a disposizione per cercare di rindirizzare un cammino che si credeva poter seguire tutti altri binari a inizio anno.

Tiago Pinto ©LaPresse

Le risorse non sono certamente infinite e gli sforzi dei Friekdin in estate sono stati certamente importanti. Pur avendo ufficialmente speso solo sette milioni di euro, non è stato compito semplice portare all’ombra del Colosseo personaggi del calibro di Wijnaldum, Dybala o Matic, i cui approdi tradiscono certamente un anelito al voler crescere e far ancora meglio sotto l’egida dello Special One. Come dicevamo, il cammino della Roma, anche per vari imprevisti, non è stato nobilissimo ma ha comunque permesso di vedere spiragli che non possono essere ignorati.

Calciomercato Roma, Gotti non ha dubbi su Kiwior: l’annuncio in diretta

Calciomercato Roma
Kiwior ©LaPresse

Disfattismi e pessimismi cozzerebbero dopo così poco tempo con il grande entusiasmo estivo e, soprattutto, con lo status che i giallorossi continuano a vantare con una presenza così nobile in panchina. Restando sul mercato, non possono sfuggire in queste ore le parole del mister dello Spezia, Luca Gotti, intervenuto ai microfoni di Sky Sport durante la trasmissione di Calciomercato L’Originale.

L’ex Udinese ha infatti parlato di Kiwior, difensore polacco dei liguri finito nel mirino di tanti top club, Roma inclusa. Queste le sue parole a riguardo. “Non ci sono dubbi, il suo destino è un top club, la vera domanda è quando. Io ho visto giocatori anticpare questo step senza essere pronti al salto. e questa cosa rischia di diventar estremamente penalizzante. Le qualità però sono di quel livello lì“.