Sanzioni alla Juve, ‼️ comunicato UFFICIALE dell’UEFA 🔴

L’organo calcistico europeo ha deciso di prendere in mano la situazione dopo tutto il caos che ha travolto la Juventus in questi giorni

La settimana non è ancora finita, ma si sta rivelando comunque una delle più brutte nella storia della Juventus. I tifosi dei bianconeri stanno seguendo la vicenda che ha travolto il club con il fiato sospeso, senza lasciare mai lo smartphone per rimanere aggiornati il più possibile. Ogni notizia, infatti, è fondamentale per conoscere il futuro della squadra che sta passando momenti bui in seguito alle dimissioni in toto del CdA.

Sanzioni alla Juve, ‼️ comunicato UFFICIALE dell'UEFA 🔴
Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Maurizio Arrivabene ©LaPresse

Andrea Agnelli, Pavel Nedved e altri collaboratori hanno deciso di lasciare il proprio posto in seguito a un’indagine aperta dalla Procura di Torino sui bilanci del club. Nel mirino, infatti, ci sono alcuni movimenti che hanno insospettito le autorità, come quello che riguarda il taglio degli stipendi durante la stagione del Covid. Nel 2020, infatti, tutte le società si sono ritrovate schiacciate dalla crisi che la pandemia ha causato e sono state costrette a tagliare le spese. Quella maggiore arrivava, ovviamente, dagli ingaggi dei giocatori che sono stati tagliati per far quadrare i conti. Su questo vuole fare luce la Procura che ha attirato l’attenzione anche della Uefa.

Caos Juventus, la Uefa pronta a intraprendere azioni legali

Sanzioni alla Juve, ‼️ comunicato UFFICIALE dell'UEFA 🔴
Aleksander Ceferin, presidente della Uefa ©LaPresse

Con un comunicato ufficiale diffuso sui proprio vari canali, l’organo calcistico europeo presieduto da Aleksander Ceferin ha dichiarato che si unirà alle indagini della Procura di Torino. La Uefa, infatti, aveva concordato un settlement agreement con la Juventus per quanto riguarda le ultime cinque stagioni. Se i conti dovessero risultare diversi, l’organo europeo è pronto a rescindere l’accordo e a intraprendere qualsiasi azione legale imponendo misure disciplinari.