Stadio della Roma, accelerata Friedkin: presentati i documenti

Stadio della Roma, i Friedkin danno un’accelerata al progetto e presentano i documenti richiesti in attesa di quelli più importanti da spedire

I Friedkin danno un’accelerata al progetto del nuovo stadio che dovrebbe sorgere a Pietralata. Quella è l’area scelta dalla società giallorossa per costruire il nuovo impianto: si spera che nel 2027 possa giocarsi la prima partita. Difficile, senza dubbio, perché ci sono tanti documenti da presentare e poi quando si comincia a scavare nella Capitale potrebbe sempre venire qualcosa fuori. Ma non impossibile secondo quelli che sono i pensieri dei più ottimisti. C’è del lavoro da fare, ma la Roma sta facendo la sua parte.

Stadio della Roma, accelerata Friedkin: presentati i documenti
Dan e Ryan Friedkin ©LaPresse

E secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, la società in mano ai Friedkin ha presentato parte delle modifiche richieste dal Comune capitolino. In attesa, ovviamente, di quelle assai più importanti che sono relative alla viabilità e alla mobilità.

Stadio della Roma, i documenti presentati dai Friedkin

Stadio della Roma, accelerata Friedkin: presentati i documenti
Dan Friedkin ©LaPresse

Un ricalcolo dei costi totali inserendo oltre che gli espropri da fare anche le bonifiche dei suoli e la specifica dell’area perimetrale prescelta. Questi sarebbero i documenti i Friedkin avrebbero spedito al Comune di Roma così come da richiesta. Un passo avanti sicuramente importante per quello che deve essere il nuovo stadio, la nuova casa giallorossa, che porterebbe sicuramente a degli introiti importanti da sfruttare poi anche nell’area sportiva.