Calciomercato Roma, virata improvvisa: assist lampo Pinto

Calciomercato Roma, dietrofront a sorpresa: l’interessamento sul nuovo terzino rappresenta un’occasione propizia per i giallorossi.

Una delle priorità in casa Roma resta sempre quella dell’acquisto del terzino destro, che sta continuando a caracollare l’attenzione mediatica.

Calciomercato Roma, virata improvvisa: assist lampo Pinto
Tiago Pinto ©LaPresse

Gli intrecci che vedono protagonisti i giallorossi si diramano in molteplici direzioni. In particolar modo sono due i profili attenzionati da Pinto per quello che potrebbe essere l’erede di Rick Karsdorp. Si tratta di Odriozola e Bellerin, che potrebbero lasciare i rispettivi club a costi contenuti.

Molto dipenderà dalle modo con il quale sarà ceduto Karsdorp. La Roma fino a questo momento non ha mai aperto all’ipotesi di un prestito, impuntandosi su una cessione a titolo definitivo dalla quale spera di ricavare almeno 10 milioni di euro. Soldi che sarebbero immediatamente dirottati per il sostituto dell’ex Feyenoord, per il quale al momento non si registrano comunque significative novità. Allargando l’orizzonte in terra spagnola, invece, potrebbe non essere fuorviante passare in rassegna un’indiscrezione rilanciata da elgoldigital.com.

Calciomercato Roma, intreccio brasiliano: via libera Pinto

Calciomercato Roma, virata improvvisa: assist lampo Pinto
Bellerin ©LaPresse

Stando a quanto evidenziato dalla fonte sopra citata, infatti, Bellerin non rappresenterebbe la prima scelta del Real Betis, club al quale era stato accostato con una certa insistenza nel corso delle scorse settimane. Nel mirino dei biancoverdi sarebbe infatti finito Guga, 24 enne laterale brasiliano attualmente in forza all’Atletico Mineiro. Quella del terzino classe ’98 è una candidatura che sta assumendo sempre più consistenza nel corso delle ultime ore. Legato ai bianconeri da un contratto in scadenza nel 2023, Guga piace e non poco al Real Betis, che potrebbe affondare il colpo in tempi relativamente brevi. Nel caso in cui si dovessero concretizzare le premesse per la fumata bianca, è chiaro la Roma avrebbe una concorrente in meno sul fronte Bellerin.