Ancelotti incorona Mourinho: l’elogio è inaspettato

Le parole del tecnico del Real Madrid, Carlo Ancelotti, incoronano José Mourinho: arriva l’elogio inaspettato per lo ‘Special One’

Quando si pensa ai più grandi allenatori della storia del calcio è impossibile non pensare anche a Carlo Ancelotti. Il tecnico classe ’59 continua a essere uno dei più vincenti al mondo, come dimostrato lo scorso anno, quando ha alzato al cielo sia la Liga che la Champions League con il Real Madrid. Ancelotti ha anche un passato importante con la Roma.

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid ©LaPresse

Infatti, come ben noto, Ancelotti ha giocato nella Roma dal ’79 all’87, vincendo anche uno scudetto con i giallorossi. I casi strani del destino però, non hanno mai portato Ancelotti a sedersi sulla panchina della Roma. Però l’attuale tecnico del Real Madrid ha riservato parole al miele per José Mourinho, altro grande vincente.

Roma, Ancelotti elogia Mourinho: “Il più grande di tutti”

Ancelotti incorona Mourinho: l'elogio è inaspettato
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Quattro Champions League conquistate, mai nessuno come lui, e questo record già parla da solo per Carlo Ancelotti. Poi tanti altri trofei conquistati in ogni campionato in cui ha allenato. Il tecnico del Real Madrid ha rilasciato un’intervista alla ‘Gazzetta dello Sport’, in cui ha sorpresa ha elogiato anche l’allenatore della Roma, José Mourinho.

Ad Ancelotti viene chiesto se la tecnica ‘difesa e contropiede’ sia ormai parte del passato e lui risponde così: “Sono attualissimi. Contano le interpretazioni, gli adattamenti, i tempi di esecuzione. Come ha detto il più grande di tutti noi, Mourinho: ho vinto tante partite in questo modo”. Dunque descrive Mourinho “il più grande di tutti noi”, un complimento non da poco che arriva da uno degli allenatori più vincenti della storia.