Duello “a zero” con la Juve: ha già dato la preferenza

Calciomercato Roma, colpaccio a costo zero e preferenza già data. La posizione del giocatore è chiarissima.

Come sovente emerso da esempi del passato più e meno recente, il calciomercato è sovente fatto di incastri e capacità di saper cogliere con i tempi giusti succulenti e visionarie occasioni ponentisi sull’orizzonte di dirigenze e società. Deve saperne qualcosa lo stesso Pinto, bravissimo insieme a Dan e Ryan Friedkin a fiondarsi su José Mourinho due primavere fa, con una celerità e una tempestività risultate poi decisive.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Non solo quanto accaduto con il mister, però. In quel di Trigoria, nel corso di questi anni, si è assistito ad un modus operandi attento quanto concreto, finalizzato soprattutto alla creazione di un’osmosi tra entrate e uscite che permettesse di allontanare i diversi esuberi da tempo presenti a libro paga e generare nuovi spazi ed entrate da investire poi su profili maggiormente funzionali.

L’ultima estate, poi, è stata emblema della capacità di Tiago e colleghi nel saper fiutare gli scenari giusti, come emerso soprattutto tra luglio e agosto. Gli approdi di Paulo Dybala e Georginio Wijnaldum sono stati certamente i più nobili e hanno permesso alla squadra di rinforzarsi senza troppi impegni da un punto di vista economico.

Calciomercato Roma, occasione Isco a zero: la decisione del giocatore

Tutt’altro che esclusa, dunque, la possibilità di assistere a scenari del genere anche nel prossimo futuro. Con le dovute proporzioni, anche la trattativa Solbakken è stata contraddistinta dal giusto fiuto e da importante visione, grazie alla capacità della società di fiondarsi su un giocatore in scadenza con il Bodo e sul quale gravava l’interesse plurimo di tante nobili realtà europee.

Calciomercato Roma
Isco Alcaron ©LaPresse

In attesa di vederlo all’opera, intanto, Ola potrebbe non essere l’unico rinforzo qualitativo del prossimo mercato di gennaio. Le piste seguite in quel di Trigoria sono numerose e, tra le varie, risulta tutt’altro che esclusa la risalita a galla di una questione già attenzionata in estate. Ci riferiamo allo scenario Isco, leitmotiv del bimestre giugno-luglio, quando le difficoltà legate all’ingaggio di Dybala sembravano destinare l’argentino all’Inter.

Il campionissimo ex Real Madrid ha rescisso dopo pochi mesi il proprio contratto con il Siviglia, laddove non è riuscito a rendere tanto quanto ci si aspettasse. Al netto di condizioni fisiche che ne hanno depauperato la continuità in questi anni, Isco resta un giocatore importante e graditissimo ai più, Roma inclusa.

Su tale fronte, non sfugga quanto raccolto da Livescore, a detta dei quali sulle sue tracce ci sarebbero diversi club di Premier League quali Wolverhampton, Arsenal, West Ham ed Everton. Il giocatore preferirebbe però la Serie A, da lui considerata maggiormente adatta alle proprie caratteristiche di gioco. Oltre alla Roma, anche la Juventus monitora la situazione.