Mourinho-Portogallo e incontro fissato con i Friedkin: c’è la data

Roma, Mourinho CT del Portogallo e incontro in patria: incontro con i Friedkin già fissato, tutta la verità.

Ci sono questioni in grado di catturare l’attenzione dei media e dei tifosi per tanto tempo, generando curiosità e perplessità alla luce dell’importanza dei personaggi coinvolti e dello spessore delle possibili conseguenze legate a determinati scenari. Esempi da tale punto di vista non mancano nel recente passato capitolino, soprattutto se si pensa alla grande campagna acquisti condotta da Tiago Pinto nel corso dell’ultima estate.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Il trimestre del mercato estivo fu infatti contraddistinto, come ricorderete, da una grande attenzione rivolta a situazioni che sarebbero risultate impensabili e utopistiche fino a qualche tempo prima. Bastino i nomi di Dybala e Wijnaldum per esemplificare il discorso ma si pensi allo stesso approdo di Mourinho sulla panchina giallorossa, evento silente e misterioso ma divenuto bomba mediatica e motivo di confronto e discussione nelle settimane immediatamente successive all’inatteso annuncio dei Friedkin.

Roma, incontro Mourinho-Friedkin e futuro portoghese: tutta la verità

A poche settimane di distanza dalla ripresa del campionato, intanto, non mancano motivi e spunti di interesse nella Capitale, laddove c’è attesa e non meno curiosità per quelle che dovranno essere le risposte e le reazioni della squadra sul campo, dopo una parentesi ricca di difficoltà.

Roma
José Mourinho

Tra i tanti scenari in grado di stimolare interesse attenzione, si segnala certamente quello legato al futuro di Karsdorp, in queste ore ispessitosi in seguito all’accusa di mobbing rivolta alla Roma da parte di Fifpro. Il futuro di Rick è però solo una delle tante vicende affrontate e discusse con grande curiosità a Roma, laddove si sta cercando di capire quale possa essere il futuro di José Mourinho.

Il contratto di José scadrà nel 2024 ma le difficoltà del recente periodo sembrano in parte aver lenito la fiducia della piazza. Se a ciò si aggiungono le non poco fondate voci dell’interesse del Portogallo nei suoi confronti, si comprende bene come il futuro dello Special all’ombra del Colosseo rappresenti una questione di grande interesse e di certo non poco attenzionata.

Su tale fronte, non sfuggano però gli aggiornamenti de “Il Corriere dello Sport”, a detta del quale Mourinho non avrebbe alcun incontro in programma con la Federazione portoghese nei prossimi giorni. La sua presenza in patria nelle festività natalizie è squisitamente personale e il suo ritorno nella Capitale è previsto per i giorni immediatamente successivi al 25 dicembre. La stessa fonte evidenzia come il tecnico discuterà del proprio futuro con i Friedkin a fine stagione, quando si parlerà dei margini di crescita e della situazione del club, squisitamente legata anche ai risultati che arrivera