Calciomercato Roma, dietrofront Pinto: decide tutto Wijnaldum

Calciomercato Roma, dietrofront Pinto a gennaio: tutte le operazione passano da Wijnaldum. Anche quella cercata da diversi mesi

La Roma aspetta Wijnaldum. Dallo scorso agosto, mica da ieri. Il centrocampista olandese preso dal Psg ha disputato solamente una partita nel corso di questa stagione prima dell’infortunio che lo ha costretto a saltare tutta la prima parte. Adesso sta meglio, e Mou spera di rivederlo presto in campo.

Calciomercato Roma, dietrofront Pinto: decide tutto Wijnaldum
Wijnaldum ©LaPresse

Dal suo recupero – secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina – passano anche le strategie di Pinto per il colpo in mediana. Se l’ex Psg starà bene per la metà del prossimo mese, allora nessun intervento in mezzo al campo potrebbe essere fatto. Anche perché, senza poche discussioni, il rientro di Gini sarebbe un vero e proprio acquisto per la Roma che mai lo ha avuto a disposizione.

Calciomercato Roma, niente Frattesi a gennaio

E se si pensava che anche con un rientro di Wijnaldum la Roma avrebbe potuto comunque tentare quello che è un assalto per Frattesi, non sarà così. Sì, il quotidiano rosa sottolinea come i giallorossi abbiano tutta l’intenzione di temporeggiare qualora il centrocampista olandese sia abile e arruolabile entro la metà di gennaio. Insomma, un dietrofront di Pinto che rimanderebbe il tutto alla prossima estate.

Calciomercato Roma, dietrofront Pinto: decide tutto Wijnaldum
Frattesi ©LaPresse

La valutazione di Frattesi rimane alta da parte del Sassuolo anche se i giallorossi hanno sempre quel 30% di sconto che altro non è la percentuale che dalle parti di Trigoria si sono tenuti in caso di rivendita del calciatore. Ma son comunque tanti soldi che Pinto, nel caso dovesse capire che servirebbe comunque un rinforzo in mezzo, cercherà di non sborsare inserendo nella trattativa il cartellino di uno tra Bove e Volpato. Ma per il momento è tutto fermo. Se ne riparlerà tra meno di un mese, semmai.