Calciomercato Roma, incontro dopo Natale: sprint per la firma

Calciomercato Roma, proseguono i contatti in casa giallorossa per la definizione dell’acquisto richiesto da José Mourinho. Ecco la tabella di marcia.

La giornata di Natale sta ormai volgendo al termine, ma i regali per i tifosi della Roma potrebbero non essere finiti qui. A pochi giorni dall’apertura della campagna trasferimenti, Pinto da tempo è al lavoro per rimpolpare l’organico a disposizione di José Mourinho.

Calciomercato Roma, incontro dopo Natale: sprint per la firma
José Mourinho ©LaPresse

Messo in stand-by lo scenario riguardante l’acquisto dell’eventuale sostituto di Karsdorp, Pinto si sta concentrando su altre zone del campo. Con uno sguardo rivolto sempre alla difesa, potrebbe essere il centrocampo il primo reparto che sarà rinforzato dal GM della Roma. Dopo gli spifferi dei mesi scorsi, infatti, i giallorossi sono ritornati alla carica per Davide Frattesi, e mai come questa volta vedono lo striscione del traguardo non molto distante. Il classe ’99 di Fidene è considerato l’innesto ideale con cui amalgamare una mediana che aspetta con ansia il ritorno di Wijnaldum. Sebbene la richiesta del Sassuolo resti ancora piuttosto alta – nell’ordine dei 30 milioni di euro da cui decurtare il 30% sulla futura rivendita – la sensazione è che mai come questa volta si potranno mettere al loro posto tutte le tessere del puzzle.

Calciomercato Roma, Pinto ha fretta di chiudere per Frattesi

Come evidenziato da calciomercato.it, infatti, tra Sassuolo e Roma è in programma un incontro dopo Natale, per provare a trovare la quadra definitiva. L’intenzione da ambo le parti è quella di non trascinare la situazione troppo a lungo. Il jolly che potrebbe far saltare definitivamente il banco, orientando in maniera decisiva la contesa, risponde al nome di Edoardo Bove, profilo sul quale il Sassuolo ha da tempo messo gli occhi.

Calciomercato Roma, incontro dopo Natale: sprint per la firma
Davide Frattesi ©LaPresse

I neroverdi sono pronti a puntare con forza sul gioiellino della Roma, che intendono acquistare a titolo definitivo dalla Roma. Di contro, i giallorossi non vogliono perdere definitivamente il controllo su un calciatore molto apprezzato da Mou: ragion per cui si tenterà di mantenere un diritto di riacquisto che possa accontentare tutte le parti. Trapela comunque cauto ottimismo sulla definizione di un’operazione incanalata da tempo. Il blitz dopo Natale servirà a fornire l’accelerata decisiva a questo status quo.