Calciomercato Roma, 13 milioni e anticipo Chelsea: è cambiato tutto

Calciomercato Roma, 13 milioni e colpaccio brasiliano: è successo negli scorsi mesi con il coinvolgimento anche di Inter, Milan e Napoli.

Un po’tutte le realtà del nostro campionato sono in questa fase alle prese con valutazioni e accorgimenti da ponderare nel corso del calciomercato invernale e non solo. Le settimane venienti rappresenteranno non solo la catalisi di una seconda parte di stagione destinata ad avere un peso e un’importanza decisiva per i piazzamenti finali ma anche una parentesi in cui i club cercheranno di migliorarsi e plasmarsi.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Seppur con la consapevolezza che non sia possibile fare dei veri e propri miracoli, anche la Roma guarda al mese di gennaio con l’obiettivo ultimo di intervenire laddove maggiormente necessario, sulla scorta di quanto non fatto in estate e delle indicazioni giunte dalle difficoltà incontrate nei primi tre mesi del corrente campionato.

Gli aspetti da limare restano numerosi e, come ogni club che si rispetti, anche la società dei Friedkin si è posta delle priorità da rispettare e osservare per poter degnamente proseguire un percorso catalizzato da un mercato estivo che aveva generato ben altre aspettative. Il tempo per crescere e cambiare in positivo è comunque ancora dalla parte di Mourinho e colleghi, a patto che questi abbiano imparato dai recenti errori compiuti.

Calciomercato Roma, 13 milioni per il promesso sposo del Chelsea: anche Pinto coinvolto

Le tournee e le settimane di riposo dovrebbero essere servite a migliorare proprio alcuni degli aspetti maggiormente preoccupanti ma hanno al contempo rappresentato anche dei momenti per permettere a Mourinho e alla società di affrontare con maggiore tranquillità determinate questioni.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Certo, lo scenario Karsdorp e l’interesse del Portogallo per José hanno rappresentato spunti di preoccupazione e interesse ulteriori ma non sono state le uniche questioni attenzionate ai piani alti di Trigoria. In particolar modo, ai tanti scenari e retroscena, si aggiunga quanto recentemente riferito da Calciomercato.it circa Andrey Santos.

Il centrocampista del Vasco da Gama è di fatto un promesso sposo del Chelsea che ha in lui individuato qualità fisiche e tecniche sovente generatrici di confronti forse anche prematuri con alcuni mostri sacri quali Sergio Busquets o simili. Ad un passo dai Blues, il diciottenne verdeoro è stato accostato anche alla Serie A. La suddetta fonte ha infatti evidenziato come tra settembre e ottobre Roma, Milan, Napoli e Inter siano state informate sulla possibilità di ingaggiarlo per circa 13 milioni di euro.