“La Juventus come un parcheggio”: il bomber parla chiaro

“La Juventus come un parcheggio”: l’ex Roma non le manda a dire e dà in diretta quella che è la sua sentenza. Ecco le parole sull’acquisto dei bianconeri

La Serie A, finalmente, è pronta a tornare dopo la lunga sosta per il Mondiale. E lo farà tra due giorni. L’attesa, insomma, sta per finire e c’è curiosità per capire come le squadre approcceranno a quello che praticamente è un nuovo campionato. Sì, dopo una sosta così lunga non si può nemmeno parlare di una seconda parte di stagione.

"La Juventus come un parcheggio": la sentenza è definitiva
Allegri ©LaPresse

Inoltre da oggi è ufficialmente partita la finestra invernale di calciomercato, quella che serve per andare a coprire i “buchi” che i vari allenatori hanno in rosa. Insomma, ci sono molti spunti d’interesse. Ma non solo: c’è anche curiosità per capire come tutti i calciatori impegnati al Mondiale affronteranno sotto l’aspetto mentale il ritorno al campionato dopo la manifestazione per le nazionali. E, uno che avrà sicuramente i riflettori puntati addosso, è Angel Di Maria, che ha alzato al cielo la coppa del Mondo, e che nel campionato che si “chiuso” a novembre non ha regalato quasi nulla ai tifosi della Juventus. Una situazione che non è passata inosservata andando poi a vedere quelle che sono state le sue prestazioni in Qatar.

“La Juventus come un parcheggio”: la sentenza di Pruzzo

Questa mattina a dire la sua in diretta su Radio Radio ci ha pensato Pruzzo, che ha parlato appunto del Fideo: “Di Maria ha preso la Juve come un parcheggio, ma poi c’è anche la professionalità di certi giocatori che vogliono dimostrare di meritarsi tutto sul campo. Le prime partite possono riservare delle incognite in più, perché le piccole possono provare a fare la sorpresa” Questo il pensiero dell’ex attaccante.

"La Juventus come un parcheggio": la sentenza è definitiva
Di Maria ©LaPresse

Che, poi, collegandosi alla questione Ronaldo che è andato a giocare in Arabia Saudita, ha spiegato qual è, secondo il suo avviso, il prossimo giocatore che potrebbe seguire le orme del portoghese: ” Per me è Icardi, secondo me è pronto”.