Fiato sospeso Juventus, allarme Vlahovic: “Fino a fine campionato”

Juventus in ansia, le dichiarazioni ai microfoni di TV PLAY non passano inosservate: Vlahovic continua a non migliorare.

Il primo turno di campionato dopo la lunga sosta per i Mondiali potrebbe rappresentare un’incognita anche per le big. La condizione fisica non sarà di certo ottimale, e tanti allenatori hanno preferito far mettere benzina nelle gambe per preparare al meglio una seconda parte di stagione che si preannuncia assolutamente frenetica.

Fiato sospeso Juventus, allarme Vlahovic: "Fino a fine campionato"
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Allontanandoci per un attimo dal discorso Roma, passiamo in rassegna per un attimo la situazione in casa Juventus. I bianconeri sono attesi dalla sfida contro la Cremonese, in un match che potrebbe nascondere delle insidie per la compagine di Max Allegri. Il tecnico livornese dovrà fare i conti con alcune defezioni importanti. Quella più clamorosa, chiaramente, è quella legata a Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo – al centro di un tourbillon di indiscrezioni di mercato – non ha ancora smaltito i postumi di quella pubalgia che continua a dargli fastidio. Anche ai Mondiali il bomber della Juventus è stato costretto a stringere i denti, lontano anni luce dal top della forma.

Juventus, infortunio Vlahovic: la pubalgia persiste

Si tratta di una situazione che chiaramente non può non tenere in apprensione Max Allegri. Vlahovic, infatti, aveva dimostrato di poter incidere in maniera importante, anche in mancanza di gioco e di spinte propulsive sulle corsie esterne.

Fiato sospeso Juventus, allarme Vlahovic: "Fino a fine campionato"
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Tanti tifosi della “Vecchia Signora” si interrogano su quelli che potrebbero essere i reali tempi di recupero dall’infortunio. A tal fine, potrebbe non essere inutile prendere in considerazione quanto dichiarato da Marco Venditti ai microfoni di calciomercato.it in onda sul canale Twitch Tv PLAY. Ecco le sue parole:

Caso Vlahovic? No, non lo è. La Juve era già a conoscenza di questi piccoli problemi sin dal tempi del suo acquisto dalla Fiorentina. Tuttavia, pensava che tutto potesse risolversi con un po’ di riposo, ma così non è stato. Ad ogni, non sarà messo sul mercato. Credo che comunque il discorso legato alla pubalgia ce lo porteremo fino al termine della stagione. E questa non può essere una buona notizia.”